Iscriviti

Superlega volley: Leo shoes Modena vince fuoricasa 3-1 contro Kioene Padova

Al Kioene Arena di Padova si è disputata la settima giornata di Superlega volley tra Kioene Padova e Leo shoes Modena. I risultati del match sono stati 17-25, 23-25, 25-21, 18-25.

Altri sport
Pubblicato il 26 ottobre 2020, alle ore 11:48

Mi piace
2
0
Superlega volley: Leo shoes Modena vince fuoricasa 3-1 contro Kioene Padova

Al Kioene Arena si è giocato il settimo turno di Superlega volley tra Kioene Padova e Leo shoes Modena. Gli arbitri del match sono stati Vagni e Sobrero. 
La Kioene Padova allenata da Cuttini è scesa in campo con Stern, Vitelli, Shoji, Volpato, Bottolo, Wlodarczyk, Danani libero. 
La Leo shoes Modena allenata da Giani è scesa in campo con Christenson, Karlitzek, Mazzone, Stankovic, Vettori, Petric, Gebrennikov libero. 

Il primo set inizia in equilibrio fino al 4-4 con un servizio out di Vettori. Modena si porta avanti sul 4-6, mentre un ace di Wlodarczyk porta il punteggio sul 9- 9. Il parziale continua punto a punto fino al pallonetto 11-11 grazie ad un pallonetto di Stankovic. Modina continua l’allungo e va sul 14-16 con un primo tempo Mazzone. Sul 14-18 Cuttini chiede il time out, al rientro Padova con Bottolo sigla il 15-18. Padova non riece a avvicinarsi ai canarini e sul 16-21 l’allenatore di Padova richiede il time out. Tornati in campo Petric sigla il 17-24, mentre un fallo di Wlodarczyk chiude il set a 17-25.

Nel secondo set, dopo un parziale di 3-0, un muro di Modena porta il punteggio sul 5-5. Il parziale continua in equilibrio fino al 9-9. Padova allunga e va sul 11-9, ma Vettori riporta il punteggio sul 11-11. Modena ritorna in vantaggio prima sul 11-13, poi sul 13-15. Padova recupera e va sul 18-16, ma un muro di Vettori riporta l’equilibrio con il punteggio di 18-18. Si ritorna a giocare punto a punto fino al 21-21, poi un ace di  Vettori Modena allunga sul 21-23. Cuttini chiede il time out, al rientro Petric sigla il 22-24. Bottolo annulla il set ball del 23-24 e Karlitzek chiude il parziale 23-25.

Nel terzo set, dopo un parziale di 2-0 con un ace di Shoji, un fallo di Padova riporta il punteggio sul 2-2. I padovani grazie a Bottolo volano sul 6-3, mentre un ace di Christenson Modena accorcia sul 8-7. Padova con un ace allunga sul 12-9, ma Petric riporta il punteggio sul 12-12. I padovani vogliono riaprire la partita e vanno sul 17-13. Bottolo sigla il 19-13 e 2 ace Petric portano il punteggio sul 19-16. Wlodarczyk sigla il 22-17 e un muro padova il 23-18. Un muro di Mazzone annulla il set ball del 24-21 e Wlodarczyk chiude il set 25-21

Nel quarto set, dopo l”1 1, grazie ad un ace di Vettori Modena si porta sul 1-3. Sul 1-5 Cuttini chiede il time out. Al rientro i canarini allungano sul 4-8. Padova accorcia le distanze portandosi sul 16-17, Giani chiede il time out. Le due squadre tornate in campo, grazie ad un muro di Mazzone porta Modena sul 18-22. Il finale è tutto modenese, Karlitzek sigla il 18-24, mentre Vettori il 18-25.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Manuela Mariani

Manuela Mariani - La partita è stata sofferta e un po' noiosa con errori al servizio da entrambe le parti. Padova, nonostante Bottolo sia stato grandioso, ha vinto solo un set. Modena invece aveva sete di vittoria, ha tirato fuori dal cilindro un Vettori in grande spolvero, che ha preso per mano la squadra e l'ha portata alla vittoria.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!