Iscriviti

Superlega volley: Leo Shoes Modena vince 3-1 contro la Lube Civitanova

Al PalaPanini di Modena si è giocata la sesta giornata di ritorno di pallavolo maschile tra Leo Shoes Modena e Lube Civitanova Marche. Gli arbitri del match sono stati Sobrero e Boris. I parziali della partita sono stati 17-25, 25-19, 25-18, 25-21.

Altri sport
Pubblicato il 6 febbraio 2020, alle ore 10:17

Mi piace
4
0
Superlega volley: Leo Shoes Modena vince 3-1 contro la Lube Civitanova

Al Palapanini di Modena si è disputata la sesta giornata di Superlega volley tra Leo Shoes Modena e Lube Civitanova Marche.
Andrea Giani, allenatore della Leo Shoes Modena ha messo in campo Christenson, Holt, Zaytsev, Mazzone, Anderson, Bednorz, e come libero Rossini. 
La Lube Civitanova allenata da De Giorgi ha schierato in campo Bruno, Simon, Kovar, Juantorena, Bieniek, Rychlicki, e Balaso nel ruolo di libero.

Il primo set inizia in equilibrio fino al 2-2, poi la Lube si porta avanti 3-8 con un muro di Simon. Modena recupera qualche punto e con un muro di Bednorz si porta sull’8-13. I marchigiani con un ace di Kovar vanno sull’11-19 e Giani chiama time out. Al rientro, la Lube continua l’allungo sul 12-21 con Juantorena. Il possibile set ball del 15-24 lo sigla Bieniek, poi Zaytsev con un attacco segna il 17-24. Il parziale finisce 17-25 grazie a Simon.

Nel secondo set, dopo l’1-1, Modena si porta subito in avanti sul 4-1. La Lube accorcia andando sul 4-3, ma Mazzone sigla l’8-6. Il set continua con i canarini in avanti 11-9. Kovar riporta il risultato in parità (11-11), poi inizia lo show di Modena che va sul 16-12 con un ace di Zaytsev e così De Giorgi chiede time out. Un ace di Simon accorcia le distanze portando Civitanova sul 18-15, ma i modenesi volano via sul 21-16. Un’invasione degli ospiti decreta il possibile set ball (24-19) ed il parziale finisce 25-19.

Nel terzo set è ancora Modena a portarsi in avanti (8-2). La Lube con Rychlicki va sul 14-5, poi i canarini, grazie anche al pubblico, si scaldano e volano sul 19-10 con una pipe di Anderson. Due ace di Rychlicki accorciano il gap e portano il punteggio sul 20-14. Bednorz sigla il 21-15, ma un ace di Kovar sigla il 23-17. Un errore di Kovar al servizio annulla il set ball. Il parziale finisce 25-18 con un muro di Holt.

Il quarto set inizia in equilibrio fino al 5-5, poi Anderson sigla il 7-5. Simon accorcia le distanze e porta la Lube sul 9-8. Bednorz riporta Modena in avanti sul 12-10, poi un fallo di Civitanova regala il break a Modena che va sul 16-13. Sul 18-13 De Giorgi chiama time out. I marchigiani vanno sul 18-17, poi Bednorz porta i canarini sul 22-19. Un ace di Simon dà speranza alla Lube che va sul 22-21, ma Modena con un ace di Bednorz e un muro di Anderson chiude il set 25-21.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Manuela Mariani

Manuela Mariani - La partita è stata uno spettacolo grazie ad azioni lunghe, ace e attacchi vincenti. Civitanova è partita forte vincendo il primo set. Modena, che aveva voglia di riscatto, grazie a Bednorz e compagni ha iniziato lo show lasciando poco spazio agli ospiti. I marchigiani in due set hanno tenuto il passo accorciando le distanze, ma i canarini li hanno travolti portandosi a casa il match.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!