Iscriviti

Sara Errani batte la Na Li. Ora la semifinale contro la Jankovic

Clamoroso scontro al Torneo di Roma. Sara Errani supera la numero due al mondo Li Na e vola in semifinale come nel 2013. Una partita giocata in maniera fantastica, approfittando di una giornata poco brillante della cinese

Altri sport
Pubblicato il 16 maggio 2014, alle ore 23:32

Mi piace
0
0
Sara Errani batte la Na Li. Ora la semifinale contro la Jankovic

Strepitosa Sara Errani che sorprende tutti al Torneo di Roma, dove questa mattina era impegnata contro Li Na per ottenere la semifinale del torneo ambito da tutti gli italiani. Una sfida che la vedeva largamente sfavorita, dato che pure i precedenti non aiutavano: in sei sfide la romagnola aveva sempre perso.

Ma prima o poi la vittoria doveva arrivare e non c’era occasione migliore che ottenerla in questo frangente. Sin da subito si è visto che ci sarebbe stata partita. Sara Errani, complice anche una giornata non molto felice della cinese ma senza sminuire la vittoria dell’italiana, è riuscita a mantenere spesso il proprio turno di battuta, sicuramente il suo punto debole, mentre la numero 2 al mondo è stata spesso brekkata dall’italiana.

Decisivo in ogni set il sesto gioco, che per fortuna nel terzo set ha premiato Sara Errani che portandosi sul 4-2 è poi volata ottenendo la vittoria per 6-2. Per Li Na una giornata pessima, che l’ha vista giocare un bel tennis solo in alcuni momenti, mentre Sara ha avuto il merito di crederci e di non mollare dopo aver perso il secondo set che avrebbe potuto portare a casa.

Queste le sue parole nella conferenza stampa: “E’ qualcosa di incredibile. Vincere contro Na Li qui a Roma è semplicemente un sogno”. Riguardo i problemi di salute che sembra aver avuto questa mattina la cinese, Sara Errani ha affermato che non sapeva nulla: “No, assolutamente. Questa di certo è stata una delle migliori partite che abbia mai disputato, ma penso che entrambe abbiamo fatto bene. Nel secondo set, quando ha girato la partita dal 3 a 2, ad un certo punto ha messo a segno un vincente dopo l’altro e ha vinto 2 game impressionanti, giocando a tutto braccio. Io però ho avuto il merito di non mollare e rimanere aggressiva fino alla fine”

Ora per Sara Errani, il prossimo ostacolo si chiama Jankovic, che ha fatto fuori ieri la Pennetta e oggi la Radwanska. Ma a questo punto dalla romagnola ci si può aspettare di tutto, anche di arrivare in finale. Comunque vada, sarà sicuramente un torneo da ricordare in maniera positiva e che conferma tutte le sue qualità. Il suo problema principale rimane la battuta: se riuscisse a migliorare quel colpo non avrebbe da temere nessuna tennista.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!