Iscriviti

Samsung Galaxy Volley Cup A1: la Unet E-work Busto Arsizio vince 3-0 contro la Delta Despar Trentino

All'E-work Arena si è disputata la terza giornata di Samsung Galaxy Volley Cup A1 tra E-work Busto Arsizio e la Delta Trentino. I risultati sono stati 25-23, 25-18, 25-21.

Altri sport
Pubblicato il 5 ottobre 2020, alle ore 11:53

Mi piace
4
0
Samsung Galaxy Volley Cup A1: la Unet E-work Busto Arsizio vince 3-0 contro la Delta Despar Trentino

Alla E-work Arena di Busto Arsizio si è giocata la terza giornata di volley femminile tra la Unet E-work Busto Arsizio e la Delta Despar Trentino. Gli arbitri del match sono stati Tanasi e Terracina.

Fenolio, allenatore di Busto Arsizio, ha schierato Poulter, Stevanovic, Mingardi, Gray, Gennari, Olivotto, Leonardi libero.
Bertini, allentaore della Delta Despar Trentino, ha messo in campo Piani, Melli, Furlan, D’Odorico, Cumino, Fondriest, Moro libero.

Nel primo set, dopo un avvio sull’1-1 con un ace di D’Odorico, Trento si porta avanti sull’1-3. Il parziale continua con l’allungo delle trentine che vanno sul 2-6 con Melli. Fenolio chiede un cambio e sostituisce Gray con Escamilla. Sul 3-8 l’allenatore di Busto Arsizio chiama il time out, al rientro le giocatrici di Trento iniziano a fare errori e le farfalle, grazie anche ad un muro di Poulter, vanno sul 10-8. Stevanovic sigla il break del 16-14. Il match è molto combattuto e dopo una lunghissima azione Trento ha la meglio e va sul 19-17, mentre Gennari porta le bustocche sul 21-18. Piani sigla il 22-20, poi le due squadre raggiungono il pareggio sul 23-23. Il set si chiude 25-23 per le bustocche con Gennari.

Il secondo parziale inizia con un break di 2-0 ma, grazie a due errori di Busto, il punteggio torna in parità (2-2). Il set continua in equilibrio fino al 4-4, poi un muro di Stevanovic sigla il 6-4. Trento accorcia le distanze con Piani e va sul 7-5, mentre le farfalle allungano sul 9-5. Bertini chiede time out, al rientro Fondriest ottiene un mani out e le trentine vanno sul 10-6. Le farfalle continuano ad attaccare ed Herrera Blanco, entrata alla fine del primo set, sigla il 14-8. L’allenatore di Trento chiede un time out, al rientro Piani porta le trentine sul 15-11. Mingardi continua a segnare e prima porta le bustocche sul 17-12, poi sul 22-13. Cumino e Piani rispondono con due attacchi vincenti e portano Trento sul 22-17. Il set si chiude 25-18 ancora con Gennari.

Nel terzo set,  dopo un parziale di 0-2 per Trento, Busto pareggia sul 2-2. Il set continua in equilibrio fino al 3-3, poi le bustocche vanno sul 6-3. Bertini chiede il time out, ma al rientro Mingardi con un ace porta Busto sull’8-4. Le trentine accorciano le distanze con un muro e vanno 10-7. Furlan sigla il 13-9, mentre un servizio out di Trento regala il break del 16-13 a Busto. Le farfalle commettono invasione e il punteggio va sul 16-16. Fenolio chiede time out, al rientro un muro di Cumino porta il punteggio sul 18-17, ma le bustocche allungano sul 20-17. Trento richiede il time out e, tornate in campo, D’Odorico segna il 20-18. Un pallonetto di Mingardi porta le bustocche sul 21-18, così Fenolio mette in campo Piccinini. Melli segna il 22-20 e un muro di Bonelli, entrata in campo dopo l’infortunio di Poulter, porta le bustocche al set ball con il punteggio di 24-20. Trento lo annulla andando sul 24-21, ma Mingardi chiude il set 25-21 e la partita 3-0.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Manuela Mariani

Manuela Mariani - La partita è stata combattuta da entrambe le squadre, regalando uno spettacolo incredibile con alcune lunghe azioni da manuale. Busto Arsizio, dopo aver perso due partite, ha tirato fuori la sua forza grazie a Mingardi e alla palleggiatrice rientrata dall'infortunio. Trento ha tenuto testa alle farfalle, ma poi ha ceduto e ha perso il match.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!