Iscriviti

Roman Reigns malato di leucemia, chi sarà il prossimo WWE Universal Champion?

Il lottatore americano di origini samoane ha comunicato il suo momentaneo ritiro dalle scene per combattere la battaglia più difficile di tutte, sconfiggere la leucemia.

Altri sport
Pubblicato il 26 ottobre 2018, alle ore 21:52

Mi piace
9
0
Roman Reigns malato di leucemia, chi sarà il prossimo WWE Universal Champion?

L’universo WWE da ieri sera non ha più un campione, dopo la sconvolgente notizia data Roman Reigns. Come ogni lunedì sera, sulle reti americane è andata in onda la puntata di Raw, iniziata con l’annuncio shock del trentenne samoano che ha comunicato il temporaneo ritiro dalle scene a causa della ricomparsa della leucemia.

Il campione proveniente dall’Isola di Samoa, ma di origini italiane (di Vighizzolo), ha inaugurato la puntata salendo sul ring in abiti civili senza la sua abituale divisa dello Shield, parlando a cuore aperto ai fans. Il lottatore ha voluto spiegare il motivo per la quale dovrà dichiarare vacante il  titolo di Universal Champion, recentemente conquistato alla fine di una emozionante match a Summerslam il 9 agosto contro Brock Lesnar.

 Leati Joseph Anoa’i, suo vero nome di battesimo, ha rivelato di aver saputo di essere affetto da questa malattia appena dopo i venti anni, sconfiggendola anche al sostegno della Word Wrestling Entertainment; lo ha sostenuto nelle spese durante i periodo delle cure. Ora però la malattia si è tornata ed il “Big Dog” dovrà stare lontano dal quadrato per molto tempo, per dedicarsi alle cure del caso, annunciando però alla fine del suo discorso:  “Ma tornerò molto presto, lo prometto”.

Roman Reigns è, da parecchio tempo, uno dei front man di punta della società di Stanford,  occupando in pianta stabile i main event di ogni evento in pay per view, o combattendo sempre per i titoli più prestigiosi della compagnia. In questa federazione è stato il 9° Gran Slam Champion della storia, ovvero coloro che riescono a collezionare tutte le cinture che indicano i campioni comprese quelle minori, non ché il 28esimo Triple Crown Champion, ossia colui che riesce a vincere almeno una volta tutti i titoli principali. A cercare di conquistare il WWE Universal Champion saranno Braun Strowman e Brock Lesnar

A dare supporto a Roman Reigns sono arrivati sul ring al termine del discorso i suoi compagni di una vita, Dean Ambrose e Seth Rollins, i quali hanno posato in lacrime nella classica posizione dello Shield, per salutare definitivamente il compagno che per qualche tempo non potrà sostenerli durante le loro battaglie.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Maur Cozzi

Maur Cozzi - Nonostante come lottatore non l'abbia mai amato, non posso che riconoscere le sue abilità sia nel quadrato che nelle parti "parlate" dello show. Memorabile la sua vittoria a Wrestlemania contro Undertaker, meno la sua faida contro Brock Lesnar un po' troppo ripetitiva e senza colpi di scena degni di nota. Forza Roman, ti aspettiamo...

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!