Iscriviti

Poljanski: le gambe di un ciclista dopo 16 giorni di Tour de France

Pawel Poljanski decide di mostrare ai suoi followers di Instagram le condizioni in cui si trovano le gambe di un ciclista dopo i 16 giorni di Tour de France

Altri sport
Pubblicato il 21 luglio 2017, alle ore 16:33

Mi piace
7
0
Poljanski: le gambe di un ciclista dopo 16 giorni di Tour de France

Da quando possiamo seguire gli sport in televisione o tramite streaming, abbiamo assistito a molti infortuni anche in diretta, potendo notare anche le condizioni degli sportivi, e spesso anche gli allenamenti che questi devono fare per poi affrontare i pochi minuti di gara che gli aspetta, che possono essere anche ore o giornate intere come accade per il ciclismo.

Inutile negare che lo sport più seguito in Italia è il calcio, così come più spesso ci vengono fornite dalle riviste e dal web le condizioni dei calciatori post gara, o le loro condizioni in caso di infortunio; ecco perchè la foto che il ciclista Pawel Poljanski ha scelto di condividere con i suoi followers di Instagram, ha fatto tanto clamore.

Pawel Poljanski, 27 anni, è un corridore del team tedesco Bora-Hansgrohe. Fino ad ora ha percorso quasi 3 mila chilometri divisi in 16 tappe, per un totale di ben 70 ore. Dopo essersi classificato al 75esimo posto (su 173 corridori) al Tour De France, ha voluto immortalare le condizioni delle sue gambe e pubblicarle nel profilo di Intagram, catturando non solo lo stupore di moltissimi utenti, ma collezionando anche 37mila likes.

Dopo 16 tappe di Tour de France credo che le mie gambe siano un po’ stanche” ha scritto sotto la foto che vede i suoi arti inferiori con i muscoli tirati, le vene in evidenza e la pelle bruciata dal sole.

Molti sono stati gli utenti rimasti a bocca aperta di fronte a questa prova inconfutabile di quanto questo sport metta a dura prova i ciclisti. I commenti sotto alla foto sono stati di varia natura, da chi ci ha scherzato su, a chi si è complimentato con Pawel Poljanski per non aver mai mollato durante la gara nonostante lo sforzo estremo fatto, che probabilmente in tanti si sono resi conto solo guardando la foto.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marta Lorenzon

Marta Lorenzon - Penso che questa foto faccia capire a moltissime persone quanto anche il ciclismo sia uno spot molto serio e a cui serva davvero molta fatica e passione per svolgerlo. Tante persone lo considerano quasi uno sport di serie B, senza rendersi conto della forza di volontà e fisica che occorre.

Lascia un tuo commento
Commenti
Fabrizio Ferrara
Fabrizio Ferrara

24 luglio 2017 - 21:14:16

Sembrano gambe mummificate.

0
Rispondi
Fabrizio Ferrara
Marta Lorenzon

24 luglio 2017 - 22:23:40

A me fanno male le mie gambe solo a vedere la foto!

0