Iscriviti

Nicola Bartolini: campione del mondo di ginnastica al corpo libero

Nicola Bartolini, vincendo la medaglia d'oro ai campionati Mondiali di ginnastica artistica in corso a Kitakyushu in Giappone, fa la storia dello sport italiano.

Altri sport
Pubblicato il 23 ottobre 2021, alle ore 17:27

Mi piace
0
0
Nicola Bartolini: campione del mondo di ginnastica al corpo libero

Nicola Bartolini fa la storia dello sport italiano, vincendo la medaglia d’oro ai campionati Mondiali di ginnastica in corso a Kitakyushu, in Giappone.

Sono passati 24 anni dall’ultima vittoria mondiale nella ginnastica con Yuri Chechi agli anelli, 108 anni dall’oro al corpo libero di Zampori, avvenuto nel 1913.

La vittoria

Nicola Bartolini compie un impresa stratosferica. Il 25enne della città di Cagliari ha vinto la medaglia d’oro al corpo libero ai campionati Mondiali di ginnastica artistica, in corso a Kitakyushu in Giappone, col punteggio di 14.800, precedendo il giapponese Kazuki Minami (14.776) e il sudcoreano Emil Soravuo (14.700).

Bartolini ha fatto la storia al Kitakyushu City General Gymnasium, riportando l’Italia sul gradino più alto del podio di una competizione di ginnastica, a distanza di 24 anni dal trionfo mondiale agli anelli di Yuri Chechi a Losanna nel 1997. Bartolini aveva già stupito nei giorni precedenti, qualificandosi alla finale con un esercizio perfetto.

In quell’ occasione aveva ottenuto un punteggio di 14.996, con un livello di difficoltà di 6.2, lo stesso di oggi, presentandosi all’atto decisivo con la seconda prestazione assoluta. Era più che sicuro che il giovane campione sardo si sarebbe giocato il podio,ma in finale,ha saputo andare oltre, scrivendo la storia dello sport italiano.

Se sono passati 24 anni dalla vittoria dell’oro di Yuri Chechi agli anelli, ne sono addirittura trascorsi 108 dal primo e, finora, unico successo mondiale di un italiano al corpo libero, avvenuto nel 1913 con la vittoria di Giorgio Zampori.

Parliamo di molti anni fa, di un’ altra epoca geologica, ma anche per trovare l’ultima medaglia della specialità bisogna andare molto tempo indietro, nel 1966, quando Franco Menichelli vinse due bronzi a Dortmund. Il 25enne cagliaritano aveva dimostrato di aver fatto il salto di qualità già agli ultimi europei, conquistando il bronzo. Bartolini oggi è stato mostruoso e leggendario.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Un orgoglio per tutta l'Italia; una notizia che riempie il cuore di gioia, di quella che si vorrebbero sentire più spesso, specie in questi momenti bui, segnati dalla crisi pandemica. I miei più sinceri complimenti a Nicola Bartolini per l'eroica impresa compiuta! Dopo 24 anni, la leggenda rivive con te!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!