Iscriviti

NFL, settimana 13: Seattle ferma Philadelphia, Pittsburgh va al comando

I Seattle Seahawks interrompono la corsa e le vittorie consecutive dei Philadelphia Eagles; ne approfittano i Pittsburgh Steelers che, grazie al successo in casa dei Cincinnati Bengals, vanno anch'essi al comando.

Altri sport
Pubblicato il 5 dicembre 2017, alle ore 14:14

Mi piace
11
0
NFL, settimana 13: Seattle ferma Philadelphia, Pittsburgh va al comando
Pubblicità

La tredicesima settimana della NFL 2017 ha visto la classifica assumere aspetti ancora più interessanti della settimana precedente. I Seattle Seahawks (Wilson firma 227 iarde e 3 touchdown in lancio) stoppano i Philadelphia Eagles per 24-10, i quali interrompono qui la loro impressionante striscia di successi consecutivi che aveva dato loro la vetta solitaria.

Ne hanno approfittato i Pittsburgh Steelers, che nel monday night hanno vinto in casa dei Cincinnati Bengals per 23-20: decisivo il solito quarterback Roethlisberger che mette a segno 290 iarde e 2 touchdown: Pittsburgh è prima con Philadelphia, Cincinnati è quasi fuori dai playoffs.

I New Orleans Saints vincono una gara fondamentale per 31-21 per la lotta nel loro raggruppamento contro i Carolina Panthers: grande gara per Brees e compagni che hanno saputo rimontare una gara iniziata male. I Minnesota Vikings (Keenum: 227 iarde e 2 touchdown) sono anch’essi in testa e sconfiggono gli Atlanta Falcons nel loro nido per 14-9: Atlanta complica di molto la sua possibile qualificazione alla postseason.

Sempre vicini alla vetta sono i New England Patriots, che vincono per 23-3 in casa dei Buffalo Bills: qualificazione quasi ottenuta per New England, meno alla portata per Buffalo, a sei vinte e sei perse. Grande lotta nel gruppo della AFC South con la sfida tra Tennessee e Jaguars: i Tennessee Titans battono gli Houston Texans per 24-13, mentre i Jacksonville Jaguars distruggono gli Indianapolis Colts per 30-10 con Bortles da 309 iarde e 2 touchdown; una sola tra le due sarà sicura dei playoffs, per l’altra c’è una possibile wildcard.

I Dallas Cowboys vincono nel thursday night contro i Washington Redskins per 38-14 e grazie a 6 vinte e 6 perse riprendono la lotta per la postseason. Stesso discorso per i Baltimore Ravens (7 vinte e 5 perse), alla ricerca di una wildcard dopo la vittoria per 44-27 sui Detroit Lions, a sei vinte e altrettante perse. Stesso discorso per i Green Bay Packers, che battono i Tampa Bay Buccaneers per 26-20.

Tanta lotta anche nella AFC West, dove potrebbero bastare 9 vinte e 7 perse a fine stagione per conquistare il girone e i playoffs: i Los Angeles Chargers battono i Cleveland Browns per 19-10, gli Oakland Raiders sconfiggono i New York Giants per 24-17, infine i New York Jets hanno la meglio sui Kansas City Chiefs per 38-31: Kansas City, i Chargers e Oakland sono tutti a sei vinte e sei perse.

I Los Angeles Rams sono ad una vittoria dalla postseason dopo il trionfo in casa degli Arizona Cardinals per 32-16; i Miami Dolphins sconfiggono i Denver Broncos per 35-9; i San Francisco 49ers vincono in casa dei Chicago Bears per 15-14.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - C'è grande battaglia per conquistare le prime posizioni ed i playoffs: per ora, favorite ad andare fino in fondo ci sono almeno sette squadre, le cui gerarchie verranno decise nelle ultime quattro settimane restanti della stagione regolare. Per ora, analizzando la classifica, solo 10 squadre su 32 sembrano destinate a non partecipare alla postseason, mentre altre dieci squadre rimarranno fuori dopo l'esito delle ultime quattro partite. La prossima settimana, la quattordicesima, potrebbe dare ulteriori verdetti di eliminazione oppure potrebbe comprimere ancora di più, incredibilmente, la classifica.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!