Iscriviti

NFL 2020, 2a settimana: bis dei Chiefs, battuti i Chargers. I Seahawks piegano i Patriots

Vittoria dei Kansas City Chiefs, ancora a punteggio pieno dopo aver vinto in casa dei Los Angeles Chargers. I Seattle Seahawks regolano nel Sunday Night i New England Patriots.

Altri sport
Pubblicato il 22 settembre 2020, alle ore 15:51

Mi piace
6
0
NFL 2020, 2a settimana: bis dei Chiefs, battuti i Chargers. I Seahawks piegano i Patriots

La 2a settimana della NFL 2020 offre lustro ai campioni in carica, i Kansas City Chiefs, in grado di battere in trasferta i Los Angeles Chargers per 23-20: ci vuole il supplementare per decretare il vincitore della sfida e sono i capi indiani ad imporsi con un field goal realizzato da Butker dalle 58 iarde di distanza; equilibrio e buoni attacchi hanno contraddistinto l’incontro. Nel Sunday Night, i Seattle Seahawks piegano i New England Patriots per 35-30: anche qui incontro in bilico fino all’ultimo secondo, quando il quarterback dei Patriots, Newton, tenta di segnare un touchdown da poche iarde, ma la difesa si impone ed impedisce il ribaltamento del risultato. Wilson super per i Seahawks con 288 iarde in lancio e cinque touchdown messi a segno.

Nel Monday Night, i Las Vegas Raiders si confermano anch’essi in vetta sconfiggendo i New Orleans Saints per 34-24; Brees ed i suoi lanci non bastano, specie quando un intercetto a centrocampo regala ai Raiders un prezioso possesso trasformato in touchdown; stop forse inatteso per New Orleans ma sconfitta meritata. I Tennessee Titans comandano il proprio raggruppamento battendo i Jacksonville Jaguars per 33-30 per una gara senza esclusione di colpi e ricca di spettacolo: Tannehill firma per i titani 239 iarde in lancio e 4 touchdown. Gli Arizona Cardinals volano in modo inatteso in testa, mettono sotto il Washington Football Team per 30-15 ed iniziano una stagione con una partenza forte, come non era accaduto negli ultimi anni.

NFL: le altre partite

I Baltimore Ravens vanno sempre a mille e stravincono sul campo degli Houston Texans per 33-16. Punteggio positivo e gioco ottimamente rodato per la squadra in viola, i Texans hanno tanto da lavorare per rilanciare le proprie possibilità di fare bene. I Los Angeles Rams straripano in casa dei Philadelphia Eagles per 37-19, la difesa dura di Donald e del suo reparto fa la differenza contro un Wentz poco ispirato; d’altro lato, i molti incursori dei Rams hanno vita facile. I Dallas Cowboys trionfano all’ultimo, in modo incredibile, contro gli Atlanta Falcons per 40-39: praticamente fuori gara a due minuti dalla fine, trovano un touchdown ed un field goal in rapidissimo tempo, lasciando senza parole i falconi.

I Green Bay Packers affondano i Detroit Lions per 42-21: troppo forti i Packers per i leoni del Michigan, che hanno dimostrato un gioco molto latitante e troppo minato da errori banali, mentre c’è il punteggio pieno per i giallo-verdi. I Buffalo Bills riescono a spuntarla in casa dei Miami Dolphins per 31-28, con Miami che ci mette tutta se stessa per riuscire ad ottenere il successo, ma nulla può contro le resistenze difensive degli ospiti. I Tampa Bay Buccaneers fermano i Carolina Panthers per 31-17: Brady, in questo caso, fa il suo solito sapiente lavoro e regala il primo successo ai suoi dal suo sbarco nella baia della Florida. I Pittsburgh Steelers vanno a due vittorie e zero sconfitte dominando contro i Denver Broncos per 26-21: stavolta sono protagonisti i runner della squadra d’acciaio.

I San Francisco 49ers superano facilmente fuori casa i New York Jets per 31-13, i Chicago Bears stoppano i New York Giants per 17-13. Gli Indianapolis Colts bloccano i Minnesota Vikings per 28-11: nel Thursday Night i Cleveland Browns superano i Cincinnati Bengals per 35-30.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - Kansas City rimane in testa e rende sempre al meglio sia con Mahomes che con tutti gli effettivi offensivi e difensivi: almeno fino alla sempre imprevedibile postseason, questo gruppo di gran valore non dovrebbe avere difficoltà a raggiungere le prime posizioni della classifica. Sorprendono in positivo i Las Vegas Raiders e gli Arizona Cardinals, l'una che ha sempre mostrato punti deboli pur facendo bene, la seconda che si sta distinguendo rispetto agli ultimi anni di scarsi risultati. Green Bay segna sempre a raffica e rimane incrollabile, i Rams sono a punteggio pieno e confermano le loro grandi ambizioni.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!