Iscriviti

NFL 2018, wild card weekend: Eagles avanti all’ultimo respiro, i Colts fanno il colpo in casa Texans. Tutte le gare

I Philadelphia Eagles conquistano il passaggio del turno all'ultimo respiro in casa dei Chicago Bears. Gli Indianapolis Colts stravincono sul campo degli Houston Texans.

Altri sport
Pubblicato il 9 gennaio 2019, alle ore 10:24

Mi piace
11
0
NFL 2018, wild card weekend: Eagles avanti all’ultimo respiro, i Colts fanno il colpo in casa Texans. Tutte le gare

Il wild card weekend della NFL 2018 ha registrato il passaggio del turno all’ultimo respiro dei Philadelphia Eagles sul campo dei Chicago Bears per 16-15. La gara vive di pochi sbalzi di punteggio, ma non per questo è stata una gara poco emozionante, anzi, è stata una delle migliori di tutta la stagione e sconsigliata ai deboli di cuore. Philadelphia avanza nel primo quarto con un field goal, nel secondo parziale c’è il sorpasso con due field goal centrati da Parkey: il punteggio sterile di 6-3 non sarà lo specchio di quello che avverrà nel secondo tempo.

Philadelphia nel terzo quarto controsorpassa gli avversari con un touchdown su lancio di Nick Foles verso Goedert: 10-6 avanti per Philadelphia ad un quarto dalla fine. Chicago segna un altro field goal con Parkey, poi centra il touchdown con Trubisky che lancia verso Robinson: si tenta la conclusione da due punti, che fallisce. Quindi il finale spaccacuori: nel finale Nick Foles centra il touchdown verso Tate, conversione da due punti fallita e Philadelphia avanti 16-15. Chicago conquista la distanza per tirare da field goal in poco più di un minuto, quindi Parkey calcia, ma l’ovale centra il palo interno e rimbalza incredibilmente verso il campo: vincono gli Eagles, che potranno tentare di nuovo l’assalto al SuperBowl.

Gli Indianapolis Colts stravincono in trasferta contro gli Houston Texans per 21-7. Indianapolis, dopo le ultime 9 vittorie sulle 10 partite finali della stagione, si dimostra come uno degli avversari più temibili: due touchdown (Luck in lancio verso Ebron, poi Mack in corsa da due iarde) segnano subito un netto 14-0, rimontabile nel football americano, con tre quarti da giocare.

Houston appare però poca cosa e non riesce a sfruttare il fattore campo: Luck lancia in touchdown verso Inman e si prende il 21-0 dell’intervallo. Nel terzo quarto Houston prova a scuotersi con il touchdown di Watson in lancio verso Coutee, portando nel terzo quarto il risultato verso il 21-7 a favore dei Colts, ma nell’ultimo parziale non accade nulla: Indianapolis difende bene, passa il turno ed è ora una delle squadre più forti in circolazione.

I Dallas Cowboys vanno avanti grazie al successo contro i Seattle Seahawks per 24-22. Nel primo quarto prevalgono le difese e Dallas centra un field goal che vale il 3-0 di parziale. Nella seconda frazione i Seahawks firmano due field goal e centrano il controsorpasso, poi Dallas si prende il touchdown grazie ad un lancio comodo di Prescott verso Gallup dalle 11 iarde, così i Cowboys comandano per 10-6 all’intervallo.

La ripresa segna il touchdown che vale il controsorpasso di Seattle con Wilson che concretizza una corsa dalle 4 iarde, portando i suoi davanti per 14-10 grazie alla conversione da due punti. Nel quarto periodo Dallas in dieci minuti centra due touchdown in corsa dalla iarda per Elliott e Prescott, quindi, avanti per 24-14, Seattle firma il touchdown che riapre la gara solo sulla carta, con Wilson che passa a McKissic, convertito poi da due punti, ma non c’è più tempo ed i Cowboys si godono il meritato trionfo.

I Los Angeles Chargers vincono in casa dei Baltimore Ravens per 23-17. Forti di un record da urlo in stagione da 12 vinte e 4 perse, i Chargers sono costretti però a prendere al wild card weekend e, per di più, in trasferta, solo perché hanno chiuso il loro girone dietro ai Kansas City Chiefs. I drive di Los Angeles arrivano sempre in zona di field goal e nel primo tempo Badgley ne firma ben quattro, portando avanti i losangelini per 12-0 alla pausa, con Baltimore solo spettatrice.

Un calcio per Baltimore edi il touchdown di Gordon in corsa da una iarda, con conversione da due punti, vale per Los Angeles 20-3 che conclude il terzo quarto. Nel quarto periodo i Chargers centrano il 23-3 grazie all’ennesimo field goal di Badgley, poi Baltimore tenta una rimonta che riesce solo a metà, con Jackson che firma due touchdown in lancio verso Crabtree; i Ravens si svegliano troppo tardi e Los Angeles conquista la qualificazione.

Le gare dei divisional playoffs

Sabato 12 gennaio 2019:

Kansas City Chiefs – Indianapolis Colts
Los Angeles Rams – Dallas Cowboys

Domenica 13 gennaio 2019:

New England Patriots – Los Angeles Chargers
New Orleans Saints – Philadelphia Eagles

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - Il fantastico turno del wild card weekend ha come protagonisti assoluti i Philadelphia Eagles, senza nulla togliere ad Indianapolis, Dallas ed ai Los Angeles Chargers. Dati per morti, con un record di 6-7 a tre giornate dalla fine, gli Eagles mettono in panchina Wentz e si riaffidano a Foles, l'eroe dello scorso finale di stagione, che firma le tre vittorie che valgono la qualificazione ai playoff e questo passaggio del turno all'ultimo respiro, con il calcio di Chicago che sarebbe valso la vittoria e che si spegne sul palo. Foles e gli Eagles ora sono determinati più che mai a compiere un miracolo, molto più grande di quello dello scorso anno.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!