Iscriviti

Nations League volley femminile: la Polonia batte l’Italia 3-2

Alla fiera di Rimini si è disputata la prima partita valevole per la Nations League volley femminile. In campo giocava la Polonia e l'Italia allenata da Bregoli. I parziali sono stati: (22-25; 25-22; 25-20; 22-25; 15-17).

Altri sport
Pubblicato il 26 maggio 2021, alle ore 09:23

Mi piace
3
0
Nations League volley femminile: la Polonia batte l’Italia 3-2

Alla fiera di Rimini si è giocata la prima partita del primo turno della Nations League Volley tra l’Italia e la Polonia. 

Bregoli allenatore della squadra di pallavolo Italiana ha schierato in campo: Bosio, Mingardi, D’Odorico, Guerra, Mazzaro, Bonifacio, Fersino libero. 
Nawrocki allenatore della Polonia ha messo in campo. Nowicka, Smarzek, Efimienko, Kakolewska, Stysiak, Goreska, libero Stenzel.

Nel primo set parte forte la squadra polacca che con Gorecka sigla l’1-3. Una parallela di Guerra porta l’Italia sul 4-5, mentre Stysiak porta il punteggio sul 6-6. L’equilibrio continua fino al 8-8, poi Smarzek sigla l’allungo del 10-13. Un ace di Lubian porta l’Italia sul 12-13, ma un mani out di Smarzek porta la Polonia sul 14-18. Le azzurre fanno fatica a macinare punti e le polacche con Kakolewska vanno sul 15-20. Due muri di Lubian siglano il 18-20, ma un ace di Kakolewska porta le polacche sul 18-22. Una parallela di Guerra accorcia le distanze sul 20-22, ma il parziale dopo errori da entrambe le parti finisce 22-25.

Nel secondo set l’Italia va sul 2-1, ma un errore delle azzurre si portano sul 2-2. La Polonia vola sul 3-6, ma una parallela di Mingardi porta l’Italia sul 5-8. Un primo tempo di Efimienko porta le polacche sul 6-9, mentre un ace di Guerra e un muro di Mazzaro portano il punteggio sul 9-10. Le due squadre continuano a rimanere in equilibrio fino al 16-16 con un muro di Efimienko, ma Fersino il libero segna un punto e porta le azzurre sul 18-16. Il match continua con le azzurre in avanti sul 22-17 grazie ad un primo tempo di Mazzaro, un ace di Mingardi sigla il set ball. La Polonia tenta di accorciare le distanze, ma un errore di Smarzek regala il set alle azzurre che vincono 25-22.

Il terzo set parte in equilibrio fino al 3-3, poi Guerra sigla il 7-4. Il parziale prosegue con Mingardi che sigla il 10-6, mentre un mani out di Stysiak porta le polacche sul 12-11. Il parziale prosegue in equilibrio fino al 15-15, poi le azzurre allungano e vanno sul 20-17 con un ace di Lubian. Un pallonetto di Stysiak sigla il 23-19, ma un primo tempo errato della Polonia chiude il parziale 25-20.

Nel quarto set dopo un parziale di 2-0 per le azzurre, la Polonia pareggia andando sul 3-3. Un mani out di Stysiak sigla il 5-8, un attacco vincente di Mingardi porta le azzurre sul 7-11. L’Italia non molla e con un primo di tempo di Mazzaro vanno sul 10-12. Gorecka sigla il 12-15, mentre Guerra il 14-16. Guerra riporta il punteggio sul 16-16, che resta in equilibrio fino al 20-20. L’Italia inizia a sbagliare gli attacchi e la Polonia vince il set 22-25. 

Nel tie-break le polacche si portano sul 1-3 con Alagierska, mentre Lubian sigla il 4-4. Il set continua con un ace di Smarzek che porta le polacche sul 4-6. Smarzek sigla il 7-8, ma Nwakalor accorcia le distanze porta le azzurre sul 8-10. Le azzurre reagiscono e si portano sul 11-11, da qui le due squadre iniziano a giocare punto a punto fino al 15-15. Il parziale finisce 15-17 con un ace di Gorecka.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Manuela Mariani

Manuela Mariani - La partita è stata bella soprattutto una inaspettata reazione delle azzurre. La Polonia ha iniziato ad avere difficoltà sui fondamentali regalando punti all'Italia. Dopo una dura lotta da entrambe le squadre, l'hanno spuntata le polacche che si sono portate a casa 2 punti preziosi per la classifica. Le azzurre hanno ottenuto solo un punto, ma con la loro energia faranno grandi cose.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!