Iscriviti

Mondiali di nuoto: conclusa la prima giornata di gare a Budapest

Prime prove e prime soddisfazioni per gli atleti in gara nella capitale magiara. Si comincia con il nuoto sincronizzato, solo e duo, e con le eliminatorie dal metro per i tuffi.

Altri sport
Pubblicato il 15 luglio 2017, alle ore 01:58

Mi piace
6
0
Mondiali di nuoto: conclusa la prima giornata di gare a Budapest
Pubblicità

Si è conclusa da poco la prima giornata di gare dei Mondiali di Nuoto in corsa a Budapest. Le prime gare hanno già visto impegnati alcuni atleti italiani, ecco i risultati odierni.
Per quanto riguarda l’Italtuffi, “orfana” di Tania Cagnotto, seppur a Budapest in veste di commentatrice, va segnalata l’ottima prova del 22enne cosentino Giovanni Tocci che ha rotto il ghiaccio nella piscina magiara nella gara eliminatoria dal trampolino di 1 metro centrando il terzo punteggio di qualificazione dietro alla coppia degli atleti cinesi.

Tocci, con questo risultato, conferma di aver raggiunto una buona maturità nelle gare di alto livello e si gioca la possibilità di conquistare il podio. Eliminato, invece, col punteggio di 340.80 l’altro azzurro in gara Tommaso Rinaldi. La finale è in programma per domenica mattina.

Dalla piscina del nuoto sincronizzato il programma tecnico del solo ha visto gareggiare la nostra Linda Cerruti, al suo quarto mondiale, sulle note della Tosca di Puccini con un buonissimo punteggio e prova convincente che la pone al sesto posto.
Domani mattina la finale del solo con molte atlete racchiuse in pochissimi punti di distanza tra loro.

Nel pomeriggio spazio al sincro duo tecnico con la coppia formata da Linda Cerruti e Costanza Ferro che nei scorsi giochi olimpici hanno fatto una bellissima figura. Le due atlete hanno chiuso la loro esibizione con il punteggio di 87.8125 che le pone momentaneamente al quarto posto davanti al Canada.

L’altra gara pomeridiana è stata l’eliminatoria femminile dal metro con le nostre Bertocchi e Pellacani. Elena Bertocchi, campionessa europea proprio dal metro, ha concluso la propria gara centrando il quarto punteggio (263.05), mentre Chiara Pellacani alla prima esperienza mondiale, conclude comunque la sua gara con un punteggio superiore ai 200 punti.

L’eliminatoria è stata dominata dall’australiana Maddison Keeney che ha ottenuto il primo posto davanti alla cinese Chen Ywen. La finale della gara in cui Tania Cagnotto è detentrice del titolo mondiale, è prevista per domani, sabato 15 luglio, alle ore 16.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Elisa Melandri

Elisa Melandri - L'Italia risponde presente nelle prime gare di tuffi e nuoto sincronizzato a Budapest. E' sereno e convince Giovanni Tocci, con la possibilità di centrare un risultato importante in terra ungherese. Convince anche Elena Bertocchi nella sua gara eliminatoria, caratterizzata da eliminazioni eccellenti. Se la Keeney non cercherà di strafare in finale, il primo gradino del podio sarà suo, mentre per gli altri piazzamenti la gara è apertissima. Seppur non qualificata per la finale va comunque sottolineata la buona prova di Chiara Pellacani che avrà certamente tempo di farsi conoscere a livello internazionale. Le gare del sincro sono sempre ricche di emozione e le finali meritano di essere seguite con attenzione.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!