Iscriviti

Mondiale Volley: l’Italia va in finale dopo 24 anni vincendo 3-0 contro la Slovenia

Al palazzetto di Katowice in Polonia si è disputata la semifinale mondiale di pallavolo tra Italia e Slovenia. I parziali sono stati: 25-21; 25-22, 25-21.

Altri sport
Pubblicato il 11 settembre 2022, alle ore 21:34

Mi piace
2
0
Mondiale Volley: l’Italia va in finale dopo 24 anni vincendo 3-0 contro la Slovenia

Ascolta questo articolo

Al palazzetto di Katowice in Polonia si è giocata la semifinale mondiale di pallavolo tra la nazionale italiana e la nazionale slovena.

Cretu allenatore della nazionale slovena ha messo in campo: Ropret-Stern, Cebulj Urnaut, Pajenk, Kozamernik, libero Kovacic. 
De Giorgi allenatore della nazionale italiana ha schierato in campo: Giannelli, Michieletto, Romanò, Galassi, Anzani, Lavia, Balaso libero.

Nel primo set dopo l’1-1, l’Italia va sul 7-1 con una pipe di Lavia. Cretu mette in campo Mozic che sigla l’8-5. Il parziale continua con un ace di Romanò che porta gli azzurri sul 11-8, mentre un mani fuori di Urnaut sigla il 12-10. Gli azzurri continuano a macinare punti e grazie ad un attacco di Michieletto vanno sul 16-13, mentre sul 19-14 Cretu chiama il time out. Al rientro Panjec con un primo tempo porta la Slovenia sul 20-15, mentre dopo due errori degli azzurri De Giorgi chiama time-out. Gli azzurri non demordono e un tocco di Giannelli sigla il 23-19, mentre un ace di Urnaut porta gli sloveni sul 23-21. Il set finisce 25-21.

Nel secondo set dopo un parziale di 2-0, Michieletto fa invasione e la Slovenia va sul 2-1. Due errori degli azzurri vanno sul il 3-3, mentre un mani fuori di Romanò sigla l’8-6. Dopo uno scambio lungo la Slovenia con Cebulj si porta sul 9-9. L’equilibrio dura fino al 11-11, ma un mani out di Mozic sigla il 15-13. Cretu chiede il time out, al rientro un spettacolare mani out di Lavia porta gli azzurri sul 15-12, mentre una diagonale di Cebulj sul 19-17. Il set continua con un mani fuori di Lavia che sigla prima il 21-18, poi un mani out, su una difesa di Balaso incredibile. Dopo il time out della Slovenia e un interminabile scambio, Mozic sigla il 23-20 e il 24-21. Il parziale finisce 25-22

Il terzo set dopo un parziale di 5-0, Cebulj sigla il 5-1. Gli azzurri continuano la scia vincente e con una diagonale potente di Lavia va sul 8-4, mentre 9-7 Diagonale di Cebulj. Sul 13-10 entre Vincic che sigla il muro del 14-12 e De Giorgi chiama time out. Romanò e Michieletto sono in affanno, sul 15-14 entra Recine. Il parziale prosegue con errori da entrambe le parti, dopo il time out della Slovenia, Michieletto sigla il 20-17. Una diagonale di Stern. accorcia le distanze e porta la sua squadra sul 22-20, ma gli azzurri mettono la marcia e Lavia con una pipe e un mani out va sul 24-20. Michieletto sbaglia il servizio, ma una diagonale di Romanò chiude il set 25-21.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Manuela Mariani

Manuela Mariani - La partita emozionante, da cardiopalma per la nazionale italiana che si giocava la semifinale mondiale. Le due squadre si sono affrontate a viso aperto. Gli azzurri grazie a Romanò, Lavia e Michieletto hanno fatto uno show, con difese e attacchi incredibili. La Slovenia con l'entrata di Vincic ha messo in difficoltà l' Italia che non ha mai mollato e dopo 24 anni è in finale mondiale.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!