Iscriviti

Mondiale volley femminile 2022: Serbia batte Brasile 3-0

Ad Apeldoorn si è disputata la finale mondiale di pallavolo femminile tra Serbia e Brasile. I risultati sono stati: 26-24; 25-23; 25-23. La Serbia è campione del mondo.

Altri sport
Pubblicato il 17 ottobre 2022, alle ore 11:40

Mi piace
1
0
Mondiale volley femminile 2022: Serbia batte Brasile 3-0

Ascolta questo articolo

Ad Apeldoorn Olanda si è giocata la finale mondiale di pallavolo femminile tra Serbia e Brasile.
Santarelli, allenatore della nazionale serba, ha schierato Busa, Drca, Popovic, Stevanovic, Boskovic, Lozo e il libero Pusic. 
Ze Roberto, allenatore della nazionale brasiliana, ha messo in campo Carol Gattaz, Carol, Rosamaria, Gabi, Macris, Lorenne e il libero Nyeme. 

Nel primo set dopo l’1-1 con un pallonetto di Busa, il Brasile sigla il 2-4 con Rosamaria, La Serbia con Lozo segna il 4-7, mentre le brasiliane con Gabì allungano sul 6-8. Il parziale continua con un primo tempo di Carol che porta il Brasile sul 7-10, ma un pallonetto spinto di Busa sigla il 10-10. Da questo momento si torna a giocare punto a punto fino al 14-14, ma Lozo con un muro sigla il 16-14. e Ze Roberto chiama time-out.

Al rientro in campo Gabì porta il punteggio in equilibrio sul 16-16.  Tra le due squadre continua l’equilibrio fino al 22-22 con una pipe di Gabì.Ze Roberto cambia la diagonale: dentro Roberta e Kisi. Un muro di Drca sigla il 24-22, mentre un attacco di Lozo porta la Serbia ai vantaggi. Il seti finisce 26-24 con errore di Gabì.

Nel secondo set dopo l’1-1 iniziale Carol sigla il primo muro portando il Brasile sul 1-3. Una fast di Stevanovic accorcia il punteggio sul 3-6, mentre un mani out di Gabì segna il 5-9. La Serbia continua l’allungo e grazie a Popovic arriva sul 9-11, sul 12-12 Ze Roberto richiama le sue e al rientro Gabì sigla il 12-13. Boskovic la migliore con un mano aut porta le serbe prima sul 14-16, poi sul 16-16 e infine sul 17-16. Sul 20-26 entra di nuovo Rosamaria, e Tainara accorcia con un mano out sul 21-18. Il Brasile ha cambiato faccia e arriva fino al 22-22, ma un muro di Stevanovic chiude il parziale sul 25-22.

Il terzo parziale iniza in equilibrio fino al 3-3, poi un muro di Stevanovic sigla il 6-3. Un ace di Drca porta le serbe sul 9-6, Ze Roberto il challenge e la palla è dentro. La Serbia non si ferma e con un mano out di Busa sigla il 12-7, mentre un pallonetto di Kisi accorcia sul 17-9. Un ace di Lorenne sigla il 19-4, ma Boskovic con una diagonale imprendibile allunga sul 20-14. Continua la scia vincente di Boskovic che con un mano out regala il set ball del 24-15 alla Serbia. Carol prova con una fast e sigla il 24-17, ma Boskovic chiude il set 25-17 e la Serbia è campione del mondo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Manuela Mariani

Manuela Mariani - La partita è stata emozionante piena di belle azioni, soprattutto di Boskovic la migliore in campo. Il Brasile ha faticato parecchio, ci ha provato e per un pò ha tenuto testa. Le verde oro non avevano mai vinto un mondiale ed erano disposte a giocarsela, ma le serbe erano determinate e poco fallose e hanno meritato il secondo titolo mondiale consecutivo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!