Iscriviti

L’ex ciclista Felice Gimondi è morto per un malore

È morto a causa di infarto l'ex ciclista campione del mondo Felice Gimondi. Ecco la sua brillante carriera sintetizzata e le sue ultime avventure in sella alla bici.

Altri sport
Pubblicato il 18 agosto 2019, alle ore 12:36

Mi piace
2
0
L’ex ciclista Felice Gimondi è morto per un malore

Lutto nel mondo del ciclismo a seguito della morte di Felice Gimondi all’età di 76 anni. Tra i successi in carriera ci sono tre vittorie del Giro d’Italia e una del Tour de France; recentemente era attivo nel mondo del ciclismo. Si era concesso una vacanza in Sicilia con la moglie e durante uno dei tanti bagni a mare, nei pressi di Giardini Naxos, ha accusato un malore.

Il primo soccorso non è servito e neanche le successive manovre di rianimazione all’ospedale: l’ex ciclista è morto e la causa del decesso è stato un infarto

Morto Felice Gimondi: chi era e la sua carriera

Felice Gimondi ha praticato il ciclismo come professione dal 1965 al 1979 conquistando ben 118 vittorie, tra cui 3 Giri d’Italia, un Tour de France e un Vuelta a España. Solo altri sei ciclisti nella storia di questo sport sono riusciti nell’impresa di vincere tutte e tre le competizioni.  È stato anche protagonista ai mondiali, vincendo una Parigi-Roubaix, una Milano-Sanremo e due Giri di Lombardia.

Anche dopo l’attività agonistica si teneva in forma continuando a pedalare nonostante l’età. Cinque anni fa, a causa di una buca sulla strada cadde e si fratturò tre costole. Tuttavia dopo la caduta percorse i restanti 14 chilometri per tornare a casa. Una volta giunto a destinazione, infatti, fu la moglie a consigliargli di andare al pronto soccorso e fu così che scoprì la tripla frattura. 

Si sono uniti alle condoglianze vari personaggi di spicco del ciclismo, come Gianni Bugno che ha espresso testuali parole: “È una grave mancanza che lascia stupiti, non ci aspettavamo questa notizia. Ricordo un grande campione che non ha mai fatto parlare o cercato di mostrarsi al pubblico, è sempre stato schivo, è un campione che ha fatto la storia del ciclismo italiano. Non parlava molto se non con i fatti ed ha sempre espresso le sue opinioni senza clamori”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Francesco Menna

Francesco Menna - Personalmente non seguo il ciclismo, tuttavia leggere i risultati ottenuti in carriera da Felice Gimondi, mi ha fatto scoprire un nuovo campione di vita, oltre che di sport, di cui non conoscevo l'esistenza. Effettivamente andando a documentarmi, non ci sono né "scoop" in stile gossip, né scandali sulla sua vita privata.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!