Iscriviti

Inaugurata la XXII Olimpiade invernale di Sochi 2014

Con la cerimonia inaugurale si sono aperti i Giochi Olimpici Invernali di Sochi 2014. Nella fredda Russia dal 7 al 23 Febbraio 2860 atleti di 88 nazioni si contenderanno 98 titoli

Altri sport
Pubblicato il 8 febbraio 2014, alle ore 11:50

Mi piace
1
0
Inaugurata la XXII Olimpiade invernale di Sochi 2014

Dopo tanti timori e polemiche finalmente con la cerimonia inaugurale è iniziata ufficialmente la XXII edizione delle Olimpiadi invernali di Sochi 2014. La prima in terra russa. Sarà quindi la città di Sochi ad ospitare l’edizione delle Olimpiadi che ha già stabilito il record quale olimpiade più costosa della storia (oltre 50 milioni di dollari).

Il clima che ci ha avvicinato a questa olimpiade ha ricordato i periodi della guerra fredda degli anni 80, ma per fortuna questa volta non ci sono stati boicottaggi.

Dal 7 al 23 febbraio i “freddi” campi di gara russi ospiteranno gli atleti di 88 nazioni per assegnare 98 titoli olimpici.

Come sempre la spedizione più corposa è quella statunitense con ben 230 atleti, cinque in più dei padroni di casa. Ma oltre alle nazioni blasonate ci sono anche alcune nazioni che presentano un solo atleta: Bermuda, Filippine, Tonga, Lussemburgo, Venezuela, Zimbabwe, Honk Kong, Isole Cayman, Isole vergini britanniche e americane, Kirghizistan, Malta, Messico, Nepal, Pakistan, Paraguay, Tagikistan e Timor Est.

Saranno 98 gli ori da assegnare in 15 discipline: sci alpino e di fondo, freestyle e snowboard, slittino, skeleton e bob, il curling, pattinaggio di figura e di velocità, biathlon, combinata nordica, salto con gli sci, hockey su ghiaccio e lo short track.

La spedizione azzurra conta 113 atleti con l’obiettivo di migliorare la magra prestazione di Vancouver 2010 quando conquistammo 5 medaglie con un solo oro (a sorpresa Razzoli nello slalom).

Le speranze azzurre di medaglie sono riposte in Carolina Koster nel pattinaggio di figura, nello slittino di Armin Zoeggeler che punta alla sesta medaglia olimpica, qualche speranza nello sci alpino con Innerhoffer, Fill, Paris tra gli uomini e Nadia Franchini e Federica Brignone tra le donne, da tenere d’occhio Arianna Fontana che nello short track potrebbe fare il botto con tre medaglie. Nelle altre discipline poche speranze anche se qualche sorpresa potrebbe arrivare, ma difficilmente si potrà ripetere il bottino di Torino 2006.

Infine una curiosità, altre tre atleti italiani gareggiano in queste olimpiadi con altre bandiere: Alessia Dipol difenderà i colori di Togo nello slalom e nel gigante, mentre i coniugi Gary e Angelica Di Silvestri saranno i primi due atleti di Dominica a partecipare alle olimpiadi invernali gareggiando nello sci di fondo.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!