Iscriviti

Freccette: Rob Cross è campione del mondo, sconfigge la leggenda Phil Taylor che si ritira

Una finale spettacolare che è stata dominata da Rob Cross. Phil Taylor, sconfitto, saluta da vero campione e viene omaggiato anche da Rob Cross, che gli fa alzare la coppa.

Altri sport
Pubblicato il 4 gennaio 2018, alle ore 09:41

Mi piace
2
0
Freccette: Rob Cross è campione del mondo, sconfigge la leggenda Phil Taylor che si ritira

Rob Cross trionfa contro Phil “The Power” Taylor e vince la finale del campionato del Mondo di tiro con le freccette. Partita che è stata a senso unico, poiché l’ex elettricista ha vinto per 7-2, e basta solamente pensare che non è mai capitato un successo così sonoro in finale ed immaginare che sarebbe successo proprio a discapito di Phil Taylor sembrava una vera e propria pazzia.

La storia di Cross è davvero una favola: infatti ha 26 anni, e solamente l’anno scorso giocava nei dilettanti, mentre lavorava come elettricista per arrotondare il proprio stipendio. Con il passare del tempo Rob ha iniziato a credere nel suo talento, ed ha cominciato a investire sulle freccette, sperando di diventare un giorno un giocatore professionista.

E tutti i suoi sforzi sono stati premiati: infatti Rob Cross in solamente un’anno ha partecipato al mondiale di Freccette, trionfato in finale contro Michael van Gerwen, non uno qualunque: infatti l’olandese è primo in classifica, e solamente nel 2017, escludendo i suoi sponsor milionari, ha vinto la bellezza di un milione di dollari, che è una cifra molto alta per questo sport.

La partita di Rob Cross è stata comunque incredibile: una media davvero da fuoriclasse (average da più di 107 punti), e trionfando in finale, oltre ad una grandissima soddisfazione, ha firmato un assegno di circa 450 mila euro. Un’altro grande orgoglio è il fatto che un esordiente alla Coppa del Mondo non è mai riuscito a trionfare.

Comunque per Phil Taylor c’è stato davvero poco da fare: il ben sedici volte campione del mondo non ha potuto mai combattere contro Rob Cross, che ha ottenuto una media davvero spaventosa anche per “The Power“. Bisogna dire però che Rob Cross si è comportato da vero galantuomo, poiché dopo la vittoria ha fatto alzare la coppa anche a Phil, dedicandogli un ultimo applauso primo al ritiro della leggenda vivente.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Per chi conosce minimamente le freccette, sa benissimo chi è Phil Taylor. Per paragonarlo agli altri sport, si può dire che è il Federer delle freccette. Una vera leggenda vivente, che lascia questo sport meraviglioso da vero campione, ma porta con sé una grande soddisfazione: aver fatto conoscere questo sport a milioni di persone.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!