Iscriviti

Formula E, risultato della gara E-Prix di Sanya: vince il pilota Jean Eric Vergne

Corse d'auto elettriche, campionato "Formula E", ordine d’arrivo dell’"E-Prix" svoltosi a Sanya in Cina: il campione del mondo Jean Eric Vergne torna a vincere ancora.

Altri sport
Pubblicato il 24 marzo 2019, alle ore 13:41

Mi piace
8
0
Formula E, risultato della gara E-Prix di Sanya: vince il pilota Jean Eric Vergne

Il campione di Formula E, Jean Eric Vergne, torna a vincere a Sanya, in Cina, e conquista così la sua prima vittoria della stagione in corso. Dopo tre gare senza alcun punto, il campione del mondo in carica della Formula E riporta la sua DS Techeetath davanti a tutti, con una gara molto combattuta e piena di polemiche.

Dietro Vergne troviamo il debuttante Oliver Rowland con la sua Nissan e-dams e, in terza piazza, la BMW i Andretti Motorsport guidata dal pilota Antonio Felix da Costa. Ed è proprio quest’ultimo che, complice il ritiro del leader iridato Sam Bird, sale ora a pieno titolo in testa alla classifica piloti di Formula E.

La partenza della gara in Cina

I tre piloti arrivati per primi sotto la bandiera a scacchi partivano dalla prime tre posizioni in griglia. Con Oliver Rowland autore del miglior tempo in qualifica, seguito dal campione del mondo Jean Eric Vergne. e da Antonio Felix da Costa.

Poco dopo il via, la Envision Racing di Sam Bird va larga alla curva numero 5 e sbatte contro un guardrail. Gara terminata, purtroppo, per il pilota inglese. Nel frattempo, il pilota Oliver Rowland mantiene la prima posizione in gara sul circuito cinese lungo ben 2.236 chilometri.

Jean Eric Vergne attacca e vince

Proprio come uno squalo tigre che sente l’odore della preda, Jean Eric Vergne non molla la coda della monoposto elettrica del pilota Oliver Rowland e, quando mancano circa 25 minuti al termine della gara di Sanya, lo sorpassa nella curva 11 senza pietà.

Jean Eric Vergne ha fame di vittoria, e si vede: il podio più alto manca dal suo palmares 2019, e non si vuole fare scappare la ghiotta occasione di ottenerlo di nuovo.

Poco dopo, avviene un brutto incidente che vede coinvolto il pilota Alex Sims con l’altra BMW i elettrica in gara, che prende inesorabilmente il muro di contenimento: la direzione di gara espone così la bandiera rossa, ed impone uno stop di 12 minuti alla gara. Quest’ultima termina con la vittoria meritata di Jean Eric Vergne, dopo qualche polemica alla ripartenza.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Carlo Crescenzi

Carlo Crescenzi - Gara molto combattuta ed affascinante. La parte che più mi è piaciuta è il restart dopo la bandiera rossa, quando è avvenuto il giallo della gara. Dopo che la Safety Car è rientrata ai box e la sfida è ripresa, qualcuno ha reclamato per la condotta poco corretta di Vergne, che avrebbe commesso un’infrazione alla ripartenza. Tanto che, al termine, è finito sotto investigazione dei giudici. Il risultato in pista, però, indica chiaramente che è lui il più veloce.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!