Iscriviti

Finale Volley Nations League: Italia batte il Brasile 3-0

Al Palazzetto di Ankara si è disputata la finale della Volley Natios League femminile tra Italia e Brasile. I risultati sono stati: 25-23; 25-22;; 25-22.

Altri sport
Pubblicato il 18 luglio 2022, alle ore 18:20

Mi piace
2
0
Finale Volley Nations League: Italia batte il Brasile 3-0

Ascolta questo articolo

Al Palazzetto dello sport di Ankara in Turchia, è andata in scena la finale di VNL pallavolo femminile tra la nazionale italiana e la nazionale brasiliana. Gli arbitri del match sono stati: Ozbar Nurper (Tur) e Rene Karina Noemi (Arg).

Mazzanti allenatore della nazionale italiana ha schierato: Orro, Pietrini, Bosetti Caterina, Chirichella, Egonu, Danesi, libero De Gennaro.
Zé Roberto allenatore della nazionale brasiliana mette in campo: Macris, Kisy, Carol, Julia Kudless, Julia Bergamin, Gabi, libero Nyeme.

Nel primo set l’Italia inizia a macinare punti e vola sul 6-3 con Egonu che su alzata di De Gennaro sigla il punto. Sul 7-3 Zé Roberto chiede il time out e al rientro Gabi sbaglia l’attacco e le azzurre vanno sul 10-3. L’Italia allunga con un muro di Pietrini che porta la squadra sul 24-8, mentre Gabi sigla il 14-10. Egonu sigla il 18-13, mentre Gabi chiude l’azione del 20-16. Entra Lubian che sbaglia il servizio e l’Italia va sul 23-19, ma le brasilianecon un muro di Kisy e un ace di Gabi vanno sul 23-21 e Mazzanti chiama il time out. Il set finisce 25-23, con un errore al servizio di Carol.

Nel secondo parziale le azzurre vanno sul 4-2, ma Kisy sigla prima il 4-4, poi il 7-6. Il set continua con Pietrini che porta l’Italia sul 10-8, mentre Gabi attacca out. Il Brasile accorcia con Kisy e va sul 17-13, mentre dopo l’ace di Bosetti Zé Roberto chiama il time out. Al rientro Carol sigla il 21-17, ma Egonu con un muro porta le azzurre sul 24-21. Il parziale finisce 25-22.

Il terzo set inizia in equilibrio fino 3-3, poi Egonu sigla il 5-6 e il 7-7. L’equilibrio continua fino al 12-12, poi le azzurre volano sul 16-13 con Chirichella. L’Italia preme sull’acceleratore e allunga sul 19-15 con Bosetti, ma un errore Egonu riporta il punteggio sul 20-20. Egonu si fa perdonare e l’Italia vola sul 23-21, ma Gabi risponde e sigla il 23-22. Il parziale finisce 25-22 con un muro azzurro.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Manuela Mariani

Manuela Mariani - L'Italia ha iniziato subito agguerrita lasciando poco spazio alle avversarie, che hanno fatto qualche errore di troppo. Gabi la migliore giocatrice al mondo, ha provato a smuovere le sue compagne, ma non c'è riuscita, come l'allenatore del Brasile con qualche cambio. I set sono stati combattuti con bellissime azioni da entrambe le parti, uno spettacolo vero. L'Italia si è portata a casa per la seconda volta il trofeo meritato, dopo un lungo percorso.

Lascia un tuo commento
Commenti
Fabrizio Ferrara
Fabrizio Ferrara

19 luglio 2022 - 09:20:04

Curioso il divario che c'è tra queste atlete e le colleghe della nazionale femminile di calcio...

0
Rispondi