Iscriviti

Due amici lanciano la sfida: percorrere l’Italia in bicicletta da Nord a Sud

Si tratta di Giuseppe Lazari, 56 anni, e Giuseppe Allocca, 70 anni. I due sportivi amano il cicloturismo e il prossimo 22 maggio partiranno dalla Brianza per raggiungere il Sud Salento, dove arriveranno a Santa Maria di Leuca il 2 giugno.

Altri sport
Pubblicato il 4 maggio 2021, alle ore 11:54

Mi piace
0
0
Due amici lanciano la sfida: percorrere l’Italia in bicicletta da Nord a Sud

Una distanza di 3.000 chilometri, paesaggi mozzafiatto, sentieri e strade asfaltate. Questo prevede l’itinerario di due amici residenti a Monza, che negli scorsi giorni hanno comunicato di voler cominciare il loro tour in bicicletta per percorrere l’Italia da Nord a Sud, dalla Brianza fino all’estrema punta meridionale del Salento, ovvero Santa Maria di Leuca. Si tratta di Giuseppe Lazari, 56 anni e originario di Galatina, nel leccese e del suo amico Giuseppe Allocca, pensionato 70enne e amante dello sport. 

Proprio Allocca è un maratoneta che ha percorso deserti e ghiacciai. I colleghi della testata giornalistica Lecce Prima hanno contattato Lazari, al quale hanno chiesto spiegazioni sulla loro impresa. Il tour, che si chiamerà “BicinSalento”, partirà il 22 maggio dalla Lombardia e giungerà in Puglia il 2 giugno prossimo, sempre restrizioni Covid permettendo. “Avevo 17 anni quando ho iniziato a fare sport, dalla corsa alla bici. A 27 anni mi son trasferito a Monza per lavoro, sono un operatore socio sanitario, e da quattro faccio le vacanze cicloturistiche” – così spiega Lazari ai cronisti. 

La passione per il cicloturismo

Quella del cicloturismo è una passione che ormai parecchie persone condividono in Italia. Muoversi con la bicicletta, oltre a fare bene al fisico, permette di scoprire posti mozzafiatto rispettando la natura. Lazari ha creato un gruppo Whatsapp per i simpatizzanti dello sport, e durante quest’anno i due hanno deciso di percorrere tutti questi chilometri in bicicletta. 

Sarà un viaggi a dir poco avventuruoso. I due partiranno in sella alle loro biciclette, munite di tutto il necessario per far fronte alle eventuali emergenze che potranno verificarsi durante il tragitto. Il viaggio farà diverse tappe in Italia, scendendo poi lungo la costa adriatica, fino ad arrivare in Puglia, appunto la terra natia di Lazari. 

I due sperano che l’Italia in questi giorni possa rimanere per la maggior parte in zona gialla, questo in modo da potersi muovere senza problemi, ovviamente rispettando gli orari del coprifuoco e tutte le norme anti pandemia previste per far fronte all’emergenza Covid-19. I due sportivi hanno creato anche una maglietta per l’occasione, che molto probabilmente indosseranno durante il percorso.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Una bellissima iniziativa quella di questi due amici, che vogliono percorrere una grande distanza in sella alle loro biciclette. Il cicloturismo, che permette di fare delle escursioni immersi nella natura, è una pratica sempre più diffusa in Italia, che permette a chi la pratica di stare a contatto con la natura nel massimo rispetto dell'ambiente. Non ci resta che augurare buon viaggio ai due amici che si preparano a partire per questa emozionante avventura.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!