Iscriviti

Davis: Azzurri in semifinale, spettacolare rimonta sui britannici

A Napoli l’Italtennis batte per 3-2 i britannici e dopo 16 anni ritorna tra le migliori quattro del mondo. Nell’ultima giornata spettacolare Fabio Fognini che sconfigge in tre set Andy Murray. Andreas Seppi conquista contro James Ward il punto decisivo.

Altri sport
Pubblicato il 7 aprile 2014, alle ore 12:06

Mi piace
1
0
Davis: Azzurri in semifinale, spettacolare rimonta sui britannici

Dopo 16 lunghi anni l’Italia torna in semifinale di Coppa Davis e lo fa dopo tre giorni di emozioni altalenanti contro i britannici del vincitore di Wimbledon Andy Murray. Dopo il punto di Fabio Fognini nel primo singolare e la sospensione del match tra Andreas Seppi e Andy Murray della prima giornata, le gare di Sabato non avevano riservato gioie ai colori azzurri. Lo scatenato Andy Murray dopo aver portato a termine il singolare battendo per 6-4 7-5 6-3 Seppi, in coppia con Colin Fleming aveva portato la Gran Bretagna sul 2-1 vincendo il doppio contro la coppia azzurra composta da Fabio Fognini e Simone Bolelli per 6-3 6-2 3-6 7-5, in un match che gli azzurri hanno cercato di recuperare dopo la partenza che li aveva visti perdere nettamente i primi due set.

Nella terza e decisiva giornata, Fabio Fognini numero uno azzurro era chiamato ad un impresa contro il numero 8 al mondo, un Andy Murray che aveva preso per mano la sua squadra e la stava portando in semifinale. Ma la classe di Fabio, che considerando i punteggi degli ultimi 12 mesi di tornei del circuiti ATP sarebbe quarto al mondo, spinto dal calore del pubblico napoletano, hanno rovesciato i pronostici. Il ligure con un netto 6-3 6-3 6-4 ha regalato all’Italia il punto del 2-2 rimandando al mittente le speranze britanniche che si credevano già con un piede in semifinale.

Nell’ultimo è decisivo match, Andreas Seppi nonostante la pressione psicologica e una sospensione per un’improvvisa pioggia, non ha avuto grossi problemi a regolare il numero 161 al mondo James Ward. L’azzurro dopo due ore e 17 minuti di gioco si è imposto per 6-4 6-3 6-4 e ha regalato il terzo e decisivo punto che consente all’Italia di approdare alle semifinali di Coppa Davis.

Dopo l’impresa di Napoli, c’è già da pensare alle semifinali del 12-14 settembre che vedranno gli uomini di mister Corrado Barazzutti fare visita alla Svizzera di Roger Federer, numero quattro al mondo e vincitore di 17 tornei del Grande Slam. Gli elvetici nell’ultima giornata hanno ribaltato il risultato contro il Kazakistan. Nell’altra semifinale sfideranno la Repubblica Ceca, che ha vinto in Giappone per 5-0 e la Francia che dopo il 2-0 della prima giornata ha completato la rimonta mandando a casa la Germania.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!