Iscriviti

Covid-19, la giovanissima campionessa Benedetta Pilato positiva al tampone: è in isolamento

La ragazza ha comunicato la notizia sul suo profilo Instagram e in questi giorni ha partecipato ai Campionati Assoluti a Riccione dal 17 al 19 dicembre. Alcune sue compagne della Nazionale avevano accusato sintomi simili al Covid-19 risultando positive.

Altri sport
Pubblicato il 24 dicembre 2020, alle ore 11:29

Mi piace
1
0
Covid-19, la giovanissima campionessa Benedetta Pilato positiva al tampone: è in isolamento

La giovanissima campionessa di nuoto 15enne, Benedetta Pilato, è risultata positiva al coronavirus Sars-CoV-2. Lo ha comunicato lei stessa sul suo profilo Instagram. “Ciao ragazzi, purtroppo sono da poco risultata positiva al tampone per il COVID-19. Fortunatamente sto bene e sto cercando di riposarmi” – queste sono le parole che la Pilato ha utilizzato sul suo post. La sportiva ha poi inviato a tutti i suoi followers gli auguri per il Natale che è ormai alle porte. In questi giorni, lei, come tante altre nuotatrici della nazionale, ha partecipato ai Campionati Assoluti che si sono tenuti a Riccione dal 17 al 19 dicembre

Proprio in queste ultime ore il timore di un focolaio di Covid all’interno del gruppo di nuotatrici si era diffuso, in quanto la prima positiva al tampone era stata Elena Di Liddo. Da qui chi ha avuto contatti stretti con lei è stato sottoposto immediatamente al tampone, come è appunto accaduto a Benedetta Pilato. Non si sa con precisione dove sia avvenuto il contagio, ma durante i campionati le ragazze hanno condiviso lo stesso hotel e hanno anche pranzato insieme, circostanza quest’ultima che porta le persone ad abbassare la mascherina

Altre due atlete presentavano sintomi riconducibili al Covid-19

Secondo quanto riferisce OA Sport, Martina Carraro e Ilaria Bianchi, nelle scorse ore hanno mostrato anch’esse sintomi riconducibili al Covid-19. Martina Carraro nonostante i sintomi è risultata negativa al tampone, mentre si attende ancora il risultato del tampone di Ilaria Bianchi, che dovrebbe arrivare a breve. Le due campionesse sono state a stretto contatto tra di loro, per cui adesso sono molto preoccupate, anche se la Carraro adesso ha 37 di febbre e l’affanno, anche questi ultimi sintomi che possono essere sia indice di una semplice influenza ma anche dell’infezione provocata dal Sars-CoV-2. Come già detto il suo tampone è però risultato negativo e la campionesse ne farà un altro nei prossimi giorni. 

Benedetta Pilato con entrambe ha condiviso alcuni degli spazi comuni e si è detta molto dispiaciuta per quello che è successo. La 15enne pugliese, nonostante la sua giovane età, vanta un palmares di tutto rispetto, avendo vinto un argento mondiale e primatista assoluta dei 50 e 100 rana. Al momento la ragazza sta cercando di riposarsi quanto più e possibile in modo da riprendersi presto dall’infezione e quindi sperare di poter tornare presto in vasca. La giovane adesso si trova in isolamento così come stabilito dai protocolli sanitari. 

Silvia Di Pietro, velocista della Nazionale specializzata in stile libero, scrivendo un suo post sui social ha detto che, secondo lei, non è stato fatto un buon lavoro per quanto riguarda la sicurezza degli atleti. “Tutti gli sforzi fatti in questi mesi rischiano di diventare inutili solo perché si è consumato un pasto in albergo durante le gare” – così chiosa Di Pietro. Nelle prossime ore arriveranno i risultati degli altri tamponi effettuati sul gruppo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Brutta notizia quella che arriva dal mondo del nuoto. La giovanissima azzurra Benedetta Pilato, promessa assoluta del panorama natatorio nazionale, è stata trovata positiva al Covid-19. La ragazza è in buone condizioni di salute ma molto dispiaciuta per quanto successo. Alla Pilato vanno quindi i nostri auguri di pronta guarigione e speriamo che presto possa tornare in gruppo ad allenarsi con le sue compagne di squadra.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!