Iscriviti

Coppa Davis: Italia in vantaggio sulla Gran Bretagna

Nella sfida di Napoli per i quarti di Coppa Davis, vittoria di Fabio Fognini nel primo singolare. Interrotto per oscurità il secondo singolare tra Seppi e Murray. Si prosegue nella seconda giornata prima del doppio

Altri sport
Pubblicato il 5 aprile 2014, alle ore 16:11

Mi piace
1
0
Coppa Davis: Italia in vantaggio sulla Gran Bretagna

E’ iniziata nel migliore dei modi per gli azzurri, la sfida tra Italia e Gran Bretagna valevole per i quarti di finale della Coppa Davis di tennis. Sull’arena allestita per l’occasione sul lungomare di Napoli con le tribune colorate con i colori delle bandiere delle due squadre in campo, il primo singolare ha visto la vittoria dell’azzurro Fabio Fognini. Il ligure, fresco numero tredici al mondo nel ranking ATP, nonostante le non perfette condizioni fisiche che potrebbero fargli saltare il doppio, ha sconfitto in quattro set il britannico James Ward (6-4 2-6 6-4 6-1). Partita sulla carta facile per Fognini ma che a causa anche delle condizioni meteorologiche, che hanno fatto slittare l’inizio dell’incontro di un paio di ore, ha dovuto sudare per più di 3 ore per avere la meglio dell’avversario, molto ostico soprattutto nei primi due set. L’italiano è riuscito a prendere le misure dell’avversario nel terzo set e a concludere in crescendo la partita.

Nel secondo incontro in programma per la prima giornata, sono scesi in campo il nostro Andreas Seppi (numero 34 al mondo) contro Andrey Murray (numero 8 nel ranking ATP), vincitore dell’ultimo torneo di Wimbledon. Il britannico ha scelto la riserva solo nelle ultime ore prima dell’incontro, poiché a seguito di disturbi gastrointestinali si nutrivano forti dubbi sulla sua presenza. Il primo set è stato vinto da Murray per 6-4 non senza soffrire, nel secondo Seppi ha avuto 4 set point sul 5-4, prima che l’arbitro sospendesse sul 5-5 il match per oscurità dopo quasi due ore di gioco. Un interruzione che forse farà più bene al britannico che stava soffrendo la carica agonistica dell’azzurro.

Si riprenderà nella seconda giornata con la conclusione di questo singolare e con il doppio che vedrà in campo per l’Italia Fabio Fognini (salvo forfait dell’ultimo momento) e Simone Bolelli contro i britannici Hutchins e Fleming, in un match aperto a qualsiasi risultato e che potrebbe essere alla fine quello che deciderà la qualificazione alle semifinali.

Nella terza giornata gli ultimi due singolari con i due numeri uno, Fognini e Murray, che si sfideranno nel primo incontro e con la chiusura tra Seppi e Evans.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!