Iscriviti

Australian Open, Matteo Berrettini vince e ringrazia l’Imodium

Il tennista italiano ha lasciato tutti senza parole quando, nell'intervista seguita alla sua prima vittoria, ha ringraziato il celebre farmaco antidiarroico

Altri sport
Pubblicato il 18 gennaio 2022, alle ore 10:40

Mi piace
2
0
Australian Open, Matteo Berrettini vince e ringrazia l’Imodium

Ascolta questo articolo

Gli Australian Open 2022 di tennis sono cominciati all’insegna del successo per l’italiano Matteo Berrettini, che si è qualificato vincendo il match con lo statunitense Brandon Nakashima. Nonostante l’eccellente livello tecnico del numero uno italiano rispetto all’avversario, la vittoria di Berrettini era tutt’altro che scontata. Non è un mistero, infatti, che lo sportivo romano negli ultimi giorni non sia molto in forma fisicamente.

“Ora va molto meglio, recupererò in tempo per il prossimo match” sono state le parole usate da Berrettini al termine della gara. I suoi fan e l’Italia intera hanno tirato un sospiro di sollievo. Ma durante il match, quando il campione aveva chiamato il medical time out, a molti era corso un brivido lungo la schiena ripensando all’anno scorso, quando dovette ritirarsi dal torneo per uno strappo muscolare all’addome.

Australian Open 2022, Matteo Berrettini ringrazia l’Imodium

E anche stavolta in un certo senso c’entra l’addome, anche se il problema è diverso da quello dello scorso anno e soprattutto molto meno grave. Negli scorsi giorni, infatti, Matteo Berrettini ha avuto dei problemi intestinali che qualcuno aveva intuito notando le smorfie del campione di tennis, che in campo a tratti è parso fin troppo agitato e nervoso, molto più di quanto la gara richiedeva.

E a quanto pare fondamentale nell’aiutare il tennista a superare i problemi di diarrea e correlati è stato il farmaco Imodium, noto farmaco da banco che contiene il principio attivo del loperamide cloridrato, che agisce sull’intestino limitando i movimenti intestinali e lo stimolo all’evacuazione. E a far sapere a tutto il mondo di aver usato l’Imodium prima di scendere in campo è stato lo stesso Berrettini.

Dopo la vittoria in quattro se contro Brendon Nakashima, infatti, il 25enne romano con un pennarello in mano si è avvicinato alla telecamere e ha scritto: “Grazie Imodium”. Le sue parole, inutile dirlo, hanno fatto immediatamente il giro del web e dei magazine internazionali!

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Rossella Martielli

Rossella Martielli - Ogni volta che partecipa a una competizione, Matteo Berrettini si conforma un ragazzo umile e con la testa sulle spalle, un grandissimo campione e stavolta anche un vero e proprio personaggio, ironico e divertente. Fossi nell'azienda che produce Imodium lo ringrazierei per tutta la pubblicità gratuita che il tennista gli ha fatto!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!