Iscriviti

Anticipo della 19° giornata Samsung Galaxy Cup tra Liu Jo Nordmeccanica e Imoco Conegliano

Al PalaPanini di Modena si è giocato l'anticipo della 19° giornata del campionato di volley femminile. In campo Liu Jo Nordmeccanica e Imoco Conegliano.

Altri sport
Pubblicato il 11 febbraio 2018, alle ore 23:02

Mi piace
7
0
Anticipo della 19° giornata Samsung Galaxy Cup tra Liu Jo Nordmeccanica e Imoco Conegliano
Pubblicità

Ieri si è giocato l’anticipo della 19° giornata della Samsung Galaxy Cup: Liu Jo Nordmeccanica vs Imoco Conegliano. Il match è stato arbitrato da Luciani e Cerra. I parziali della partita: Liu Jo Nordmeccanica-Imoco Conegliano 2-3 (26-24; 10-25; 25-22; 19-25; 13-15).

Fenoglio, l’allenatore della Liu Jo Nordmeccanica schiera Ferretti al palleggio, Mingardi Caterina Bosetti opposto, Ilaria Garzaro, Laura Heyrman al centro Barun in posto quattro e il libero Leonardi. L’allenatore Santarelli mette in campo Wolosz in regia, Nicoletti opposta, Bricio e Hill in posto quattro, De Kruijf e Danesi in centro e come libero De Gennaro.

Nel primo set le due squadre giocano in parità fino al 12-12 con un ace di Heyrman. Hill, giocatrice della squadra ospite, sale in campo, ma dopo una lunga azione Bricio sbaglia una pipe e il punteggio è 15-14. La Liu Jo prova a prendere il largo con Heyrman e Barun che portano il punteggio a 20-17. Le emiliane restano in vantaggio fino al servizio di Bricio che porta il punteggio in parità 23-23. Il set si chiude 26-24 con un’infrazione a rete di Conegliano.

Nel secondo parziale la squadra di casa inizia bene con due attacchi di Garzaro e arriva al punteggio di 4-2. L’Imoco prima in classifica vuole pareggiare i conti e attacca forte, mettendo in difficoltà le modenesi. Fenoglio chiama due time out, ma la situazione rimane bloccata. Entra Pietersen per Bosetti e arriva il cambio palla realizzato da Barun con un mani fuori per il 9-18. Il set si conclude 10-25.

Nel terso set Modena parte forte con un parziale di 5-0, grazie anche ad un ace di Barun. Hill e Kruijf sbloccano il punteggio sul 5-2. Entrambe le formazioni continuano a giocare in equilibrio fino al 18-17: l’arbitro fischia un tetto e gli allenatori si scaldano, così vengono mandati fuori entrambi. Il gioco inizia dopo qualche minuto con lo sprint di Modena che chiude il set 25-22 con un attacco di Barun.

Nel quarto parziale la partita è in grande equilibrio. Barun mette a terra molti palloni, ma l’ace di De Kruijf porta il punteggio sul 10-12. Le venete continuano ad attaccare e a fare punti per aumentare il distacco. Barun ci prova, ma Conegliano non si ferma e porta a casa il set con un servizio out di Heyrman che vale il 19-25.

Nel quinto set Modena parte forte e arriva al parziale di 5-1 grazie a Mingardi, al muro di Ferretti su Hill e agli errori in attacco di Bricio. Le venete non mollano e le azioni della messicana portano il punteggio sul 7-6. Sull’8-6 grazie all’attacco di Bosetti si cambia campo. Hill entra in campo, ma la Liu Jo tiene il distacco fino al 12-9. Conegliano sul turno del servizio di De Kruijf pareggia e sorpassa Modena. Il set finisce 13-15 con un attacco di Fabris.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Manuela Mariani

Manuela Mariani - La partita è stata lunga ed emozionante in certi momenti di gioco grazie a lunghi scambi da parte di entrambe le formazioni. Modena è partita forte ma si è persa nel secondo set, lasciando spazio alle ospiti. Le venete hanno sfruttato i cali delle emiliane ed hanno vinto il match con fatica.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!