Iscriviti

Alex Zanardi: iniziato il risveglio dal coma

Inizia la fase di risveglio dal coma farmacologico indotto per Alex Zanardi. Solo così i medici potranno valutare i danni riportati

Altri sport
Pubblicato il 17 luglio 2020, alle ore 11:08

Mi piace
0
0
Alex Zanardi: iniziato il risveglio dal coma

Alex Zanardi sta per iniziare la fase di risveglio dal coma indotto in cui si trova dal giorno del terribile incidente che lo ha visto coinvolto il 19 giugno scorso. Le condizioni restano gravi e la prognosi riservata.

Si trova ancora nel reparto di Terapia intensiva dell’Aou Senese il campione Alex Zanardi. Le sue condizioni sono apparse da subito gravissime tanto da essersi resi necessari degli interventi chirurgici molto delicati che hanno stabilizzato le sue condizioni.

Il quadro clinico rimane ancora grave ma quel che fa ben sperare è la stabilità delle sue condizioni fisiche. In questi giorni, quindi, i medici hanno deciso di procedere con la fase due e quindi capire come reagirà il campione al risveglio. Si sta quindi procedendo ad una riduzione lenta e graduale della sedo-analgesia che lo aveva condotto al coma farmacologico.

In questa fase i medici faranno delle attente valutazioni per capire come proseguire ma soprattutto per valutare a pieno i danni riportati dal campione. Solo così, infatti, potranno capire i danni neurologici riportati. Il quadro generale, comunque, rimane serio.

L’incidente in cui è rimasto coinvolto a bordo della sua handbike, infatti, è stato gravissimo. Alex Zanardi, infatti, si è scontrato frontalmente con un camion che procedeva nella carreggiata opposta alla sua. Immediatamente soccorso dalla moglie, Zanardi è stato poi trasportato all’Ospedale di Siena dove da allora è rimasto in come farmacologico indotto.

Dopo il silenzio chiesto dalla famiglia i medici non hanno più diramato bollettini. La prossima settimana, però, a distanza di qualche giorno dal risveglio del campione potrebbero arrivare, in accordo con i famigliari di Zanardi, nuovi bollettini medici per informare i tanti fan del campione sulle sue condizioni di salute. Non resta, quindi, che attendere che si compia questo particolare quanto delicato percorso.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!