Iscriviti

Gp Jerez: trionfo di Valentino Rossi in casa degli spagnoli

Vittoria di Valentino Rossi in casa dei rivali Jorge Lorenzo, secondo e Marc Marquez, terzo. Week end perfetto per il pilota Yamaha, partito in pole, che ottiene il successo numero 113 in carriera

Motociclismo
Pubblicato il 24 aprile 2016, alle ore 20:07

Mi piace
4
0
Gp Jerez: trionfo di Valentino Rossi in casa degli spagnoli
Pubblicità

La caduta di Austin è già nel dimenticatoio, Valentino Rossi si impone da dominatore nel gran premio di Spagna sulla pista di Jerez, lanciando un chiaro messaggio ai suoi più diretti avversari per la conquista del titolo mondiale. Il pesarese, dopo aver conquistato la pole, conduce la gara sin dallo start e respinge un tentativo di recupero di Jorge Lorenzo a metà gara. Sul traguardo Rossi, al successo numero 113 in carriera, precede proprio il campione del Mondo, al suo centesimo podio in carriera, e la Honda di Marc Marquez, attuale leader della classifica iridata.

Dietro i tre protagonisti delle ultime stagioni, quarto posto per l’altra Honda di Daniel Pedrosa, che ha preceduto le Suzuki di Aleix Espargaro e Maverick Vinales. Ancora una giornata nera per la Ducati, con Andrea Dovizioso costretto al ritiro, questa volta non per incidente, ma per un problema tecnico dopo 12 giri. Solo settimo Andrea Iannone, un risultato che non soddisfa la casa di Borgo Panigale.

Euforia a mille per Rossi contento sia per il week end pressoché perfetto, ma soprattutto per aver vinto in casa di Lorenzo e Marquez. “Ho goduto sul gradino più alto del podio in mezzo a loro due”, ha dichiarato Valentino, prendendosi una rivincita sull’esito finale della scorsa stagione.

vale-rossi-primo-a-jerez

Jorge Lorenzo cerca di sminuire la vittoria dell’italiano dando la colpa, con un velo polemico, alle gomme. “Quando stavo rimontando la gomma slittava, senza quel problema avrei vinto con distacco”, ha dichiarato lo spagnolo, lanciando una frecciatina alla Michelin. Accetta invece il risultato Marc Marquez, contento comunque di aver mantenuto la testa del mondiale, “Valentino era il più veloce di tutti e ho preferito gestire la gara e prendere punti importanti per la classifica”.

Nel mondiale piloti la situazione dopo le prime quattro gare vede in testa Marquez con 82 punti, davanti a Lorenzo (65), Rossi (58) e Pedrosa (40). Tra i costruttori testa a testa tra Yamaha, prima con 90 punti e Honda, seconda con 82 punti. Terza la Ducati con 58 punti.

Prossima gara in Francia tra due settimane sul circuito di Le Mans.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Costantino Ferrulli - Se qualcuno dopo la caduta di Assen aveva pensato che Valentino avesse perso il suo smalto dovrà ricredersi. Sulla pista di Jerez, in casa dei rivali spagnoli, Rossi c'è! Il pesarese, dopo essersi preso la pole, si porta a casa anche la gara, dominata dal primo all'ultimo giro, alla faccia di Lorenzo che cerca di dare la colpa alla Michelin. Anche questo campionato si preannuncia bollente fino alla fine con i tre protagonisti del finale della scorsa stagione, ancora a darsi battaglia per la conquista dell'iride.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!