Iscriviti
Palermo

Serie A: Empoli-Palermo 1-0. Brutta sconfitta per i rosanero

Vittoria importantissima per la salvezza da parte dei toscani che, con un gol realizzato da Maccarone al 33' della ripresa su calcio di rigore, si portano a +7 sul Palermo e sulla terzultima posizione.

Calcio
Pubblicato il 8 gennaio 2017, alle ore 12:09

Mi piace
6
0
Serie A: Empoli-Palermo 1-0. Brutta sconfitta per i rosanero
Pubblicità

Vittoria di importanza quasi vitale da parte dell’Empoli, grazie ad un gol dell’ex della partita ed ora bandiera dei toscani, Massimo Maccarone.

Alla mezz’ora della ripresa, infatti, l’attaccante si procura e realizza il gol della vittoria per la sua squadra. Il Palermo ora è nei guai, trovandosi a -7 proprio dall’Empoli.

Partita giocata molto sul piano tattico, ma lo si poteva immaginare; i punti in palio in questo match erano pesanti, ed il gioco da parte di entrambe è molto attento, con le squadre che non rischiano mai la giocata.

Gli ospiti partono più propositivi e sembra che possano portare a casa la vittoria, ma sfondare il muro della squadra di casa non è facile. Dal 20′ minuto, però, l’Empoli inizia a farsi vedere in attacco, con un tiro di Bellusci che finisce alto sopra la traversa.

La tensione nel secondo tempo è tanta e lo si vede dai numerosi falli che vengono commessi da parte di entrambe le squadre; la prima occasione del match arriva ad opera dei rosanero, ma il tiro di Quaison viene parato da Skorupski.

La svolta alla partita la dà l’allenatore Martusciello, inserendo Maccarone che si procura dopo 118 secondi il rigore che regala il gol vittoria alla sua squadra. La partita finisce qui, con il Palermo che non riesce a creare più azioni pericolose.

Queste sono le parole di Martusciello alla fine del match: “Bisogna festeggiare per questa vittorie ma non troppo perché si rischia di precipitare. In Serie A non è facile vincere, quindi bisogna prendere il meglio da questa vittoria, siamo contenti del risultato e ci godiamo questo momento”.

Queste invece sono le dichiarazioni di Corini alla fine della partita: “Non credo la squadra abbia avuto poco coraggio, nella ripresa abbiamo preso campo e la squadra ha cercato di fare la partita. Noi abbiamo disputato una gara importante, ma purtroppo questa mole di gioco non ha prodotto gol e il calcio di rigore ha permesso all’Empoli di spuntarla. La situazione in classifica è ovviamente difficile, ma già lo sapevo”.

Altre notizie interessanti
Cosa ne pensa l’autore

Emanuele Novizio - Ci si aspettava qualcosa in più dal Palermo, ma anche oggi arriva un'altra sconfitta. L'Empoli ora si porta a +7 sulla squadra allenata da Corini, ma non per questo, secondo il mio parere, i rosanero devono arrendersi, devono cercare di credere ancora in una salvezza che, almeno per ora, sembra un miracolo sportivo. I rosanero non hanno dimostrato nulla in questa partita e devono migliorare ancora molto, sia in fase offensiva che difensiva. Come ho detto prima, però, c'è ancora del tempo per recuperare.

Lascia un tuo commento
Commenti
Pierluigi Tucci

09 gennaio 2017 - 17:01:38

Ottimo articolo

0
Rispondi