Iscriviti

Champions League: incredibile Barça, 6-1 al PSG

Straordinaria impresa del Barcellona che ribalta il 4-0 di Parigi con tre gol nei minuti finali. Il gol di Cavani aveva gelato il Camp Nou, ma una doppietta di Neymar e il guizzo finale di Sergi Roberto manda i blaugrana ai quarti

Calcio
Pubblicato il 8 marzo 2017, alle ore 23:57

Mi piace
25
1
Champions League: incredibile Barça, 6-1 al PSG
Pubblicità

Prima della gara Luis Enrique aveva detto “se un avversario può farci 4 gol, noi ne possiamo fare 6”. E così è stato. Il Barcellona, dopo la cocente sconfitta per 4-0 al Parco dei Principi, riesce nell’impresa di rimontare, non solo il passivo della gara di andata, ma anche il gol di Cavani, che sembrava aver spento le speranze per gli spagnoli. Con tre gol negli ultimi 8 minuti è il Barça a passare il turno, ai danni di un PSG, che contesta le decisioni arbitrali, ma deve mangiarsi le mani per l’occasione sprecata.

Pronti via e il Barcellona è già in vantaggio con un colpo di testa di Luis Suarez. Sono passati solo tre minuti e il gol accende gli entusiasmi del Camp Nou che spingono Messi & C. verso l’impresa. Si gioca ad una sola porta e dopo i tentativi di Mascherano, Messi e Neymar, ci vuole un’autorete di Kurzawa, dopo un colpo di tacco di . Iniesta, per il raddoppio dei padroni di casa. Si va al riposo con gli spagnoli che ci credono e gli ospiti che possono reclamare per un fallo di mano di Mascherano, giudicano involontario dal direttore di gara.

Al ritorno in campo dopo il riposo, la musica non cambia e al 50’ Messi segna il 3-0 su calcio di rigore, concesso per un fallo di Meunier su Neymar. Il Paris Saint Germain sente la terra mancare sotto i piedi e si fa vedere in avanti con Cavani che colpisce un clamoroso palo. Emery Unai si gioca la carta Di Maria, mattatore della gara d’andata con una doppietta. Il cambio fa bene ai francesi che al 62’ vanno in rete con Cavani, servito da Kurzawa. Il gol gela il pubblico del Camp Nou, per il Barça adesso servono 3 gol per passare il turno.

Con il passare dei minuti il Paris Saint Germain assapora il passaggio ai quarti di finale, ma negli ultimi minuti succede l’incredibile. All’88’ Neymar trova il gol del 4-1 che infiamma i minuti di recupero. Passano solo 2 minuti e l’arbitro concede il secondo penalty della serata. Questa volta trasforma Neymar. Inizia l’assalto finale degli spagnoli sospinti da un pubblico che crede nell’impresa.

All’ultimo assalto Neymar mette un pallone in mezzo che Sergi Roberto manda in rete completando la remuntada del Barcellona, che accede ai quarti di finale di Champions League, scrivendo una pagina di storia del calcio: mai nessuna squadra nella massima competizione europea per club aveva recuperato dopo un 4-0 nella gara d’andata.

Altre notizie interessanti
Cosa ne pensa l’autore

Costantino Ferrulli - Pazzesco! Incredibile! Miracoloso! Queste le parole che mi vengono in mente dopo la clamorosa rimonta del Barcellona sul Paris Saint Germain. Confesso che dopo il gol di Cavani ero quasi certo che la gara fosse chiusa, chi avrebbe mai pensato che Messi & C. avrebbero segnato altri 3 gol? Eppure è successo, e questo è il bello del calcio. Sarà una notte di festa per i tifosi spagnoli, che possono tornare a sognare di rivincere la Champions League, dopo la parentesi dello scorso anno, con il successo dei rivali del Real Madrid.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!