Iscriviti

NBA, le partite di domenica 5 marzo 2017

I Golden State Warriors vincono in casa dei New York Knicks e difendono in questo modo la loro prima posizione nella Western Conference. Gli Utah Jazz vincono in casa dei Kings dopo un tempo supplementare.

Basket
Pubblicato il 6 marzo 2017, alle ore 21:18

Mi piace
8
0
NBA, le partite di domenica 5 marzo 2017
Pubblicità

Nella notte della NBA di domenica 5 marzo 2017 si sono disputate sette partite di campionato.

I Golden State Warriors vincono in casa dei New York Knicks con il punteggio di 112 a 105, in una gara che, soprattutto nella parte centrale dell’incontro, ha visto un continuo cambio di vantaggio ed un testa a testa veramente molto interessante. Alla fine, i Warriors impongono il loro dominio e vincono, difendendosi per il momento dall’assalto dei San Antonio Spurs alla prima posizione nella Western Conference.

Nei Warriors, Stephen Curry marca 31 punti, 8 rimbalzi e 6 assist, mentre Klay Thompson segna 29 punti e 4 rimbalzi. Nei Knicks, invece, Derrick Rose segna 28 punti e 4 assist.

Gli Utah Jazz vincono contro i Sacramento Kings e si confermano come una delle potenze in questa stagione. Il successo, però, è stato conseguito soltanto dopo un tempo supplementare e la squadra dello Utah ha vinto di misura la difficile disputa per 110 a 109.

Per i Kings questa sconfitta è un grande rimpianto, dopo aver comandato per tutta la gara. Nel tabellino finale degli Utah Jazz c’è da segnalare la grande prestazione di Rodney Hood, con 28 punti e 4 rimbalzi; Gordon Hayward marca 23 punti, 5 assist e 5 rimbalzi, e Rudy Gobert timbra una superprova da 16 punti, 24 rimbalzi e 3 assist.

I Washington Wizards continuano nel loro dominio casalingo anche se, contro gli Orlando Magic, i padroni di casa hanno dovuto sudare sette canotte per predominare sugli avversari: il punteggio finale è di 115 a 114 per i Wizards.

Nei Washington Wizards, Bradley Beal marca 32 punti, 4 assist e 3 rimbalzi, con John Wall che mette a referto 19 punti, 10 assist e 6 rimbalzi. Per i Magic, invece, Terrence Ross segna 20 punti e 4 rimbalzi.

Altri video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Claudio Bosisio - I Golden State Warriors vincono con alcune difficoltà la sfida contro i New York Knicks, ma è quanto basta per difendere la prima posizione della Western Conference: d'altronde, tutti gli appassionati di basket americano stanno aspettando gli scontri diretti che mancano da giocare con gli Spurs per vedere che forma assumerà la classifica finale prima dei tanto attesi playoff. Intanto possiamo affermare con certezza che i Warriors e gli Spurs sono i grandi favoriti per disputare la finale della Western Conference, ed in quella fase della stagione ne vedremo delle belle.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!