Iscriviti

NBA, 30 marzo 2017: i Cavaliers soccombono sotto i colpi dei Bulls

I Chicago Bulls vincono la gara contro i Cleveland Cavaliers e si avvicinano di nuovo alla zona playoff, mentre i Cavaliers sconfitti perdono la prima posizione nella Eastern Conference.

Basket
Pubblicato il 31 marzo 2017, alle ore 12:21

Mi piace
6
0
NBA, 30 marzo 2017: i Cavaliers soccombono sotto i colpi dei Bulls
Pubblicità

Nella notte della NBA di giovedì 30 marzo 2017 si sono disputate cinque partite. I Chicago Bulls vincono la super partita della giornata contro i Cleveland Cavaliers.

Per i Bulls la vittoria, ottenuta in rimonta recuperando la gara nell’ultimo periodo, è di fondamentale importanza per portarsi ad una sola partita dagli Indiana Pacers che occupano l’ottava posizione nella Eastern Conference. Per i Cavaliers, invece, la sconfitta equivale a perdere la prima posizione della Conference a favore dei Boston Celtics.
Nei Chicago Bulls, Nikola Mirotic segna 28 punti e 10 rimbalzi mentre, nei Cleveland Cavaliers, LeBron James mette a segno 26 punti, 10 rimbalzi e 8 assist.

I Portland Trail Blazers sconfiggono gli Houston Rockets per 117 a 107 in una gara molto incerta e dal finale col botto, in cui negli ultimi minuti i Rockets raggiungono i Trail Blazers, salvo poi cedere nel finale e lasciare la vittoria ai padroni di casa che, in questo modo, consolidano la propria posizione all’ottavo posto della Western Conference.

Per i Rockets ormai c’è la certezza di aver raggiunto il terzo posto ad Ovest. Nei Trail Blazers, Damian Lillard referta 31 punti, 11 assist e 4 rimbalzi mentre. negli Houston Rockets, James Harden mette a segno 30 punti, 8 rimbalzi e 4 assist,

I Detroit Pistons vincono la gara più incerta della serata contro i Brooklyn Nets per 90 a 89 e rimangono ancora in corsa per un posto nella prossima postseason. Nei Pistons va evidenziata la grande prova di Marcus Morris, che mette a segno 28 punti e 13 rimbalzi mentre, nei Nets, Sean Kilpatrick segna 15 punti.

I Los Angeles Clippers vincono in casa dei Phoenix Suns con il punteggio di 124 a 118 con la grande prestazione di Blake Griffin che marca 31 punti e 7 rimbalzi.
I Minnesota Timberwolves, infine, battono i Los Angeles Lakers per 119 a 104.

Altre notizie interessanti
Cosa ne pensa l’autore

Claudio Bosisio - I Cleveland Cavaliers confermano il loro momento di forma scadente perdendo contro i febbricitanti Chicago Bulls, che riacquisiscono speranze per disputare la postseason, portandosi ad una sola vittoria di ritardo dagli Indiana Pacers. La lotta per la prima posizione nell'Est del basket a stelle e strisce tra i Cavaliers ed i Celtics sarà spettacolare e probabilmente si deciderà all'ultima giornata, il 12 aprile, quando si disputeranno le ultime 14 partite della lunghissima regular season della NBA: un motivo in più per seguire il grande spettacolo della pallacanestro più bella del mondo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!