Iscriviti

Un’auto inizia a sbandare mentre sopraggiunge un tir. La telecamera di bordo riprende quel momento!

Quando ha visto quello che stava succedendo all'auto che procedeva davanti al suo tir, questo autista non ha potuto far altro che frenare...avrà fatto in tempo.

Video Motori
Pubblicato il 3 ottobre 2017, alle ore 08:39

Mi piace
0
0
Un’auto inizia a sbandare mentre sopraggiunge un tir. La telecamera di bordo riprende quel momento!

Lo scopo originario delle telecamere installate a bordo delle auto e dei tir era quello di scoprire il comportamento errato di un’automobilista coinvolto in un incidente e poter così attribuire eventuali colpe in caso di sinistro ad una delle due parti.

Spesso e volentieri però capita di vedere online dei video che mostrano quello che accade in alcune strade del mondo, incidenti di vario tipo o inseguimenti da paura, catturati proprio dalle telecamere installate a bordo dei veicoli.

In questo caso la telecamera è installata a bordo di un tir che procede tranquillamente in autostrada quando ad un certo punto l’auto davanti a lui inizia a sbandare fermandosi qualche secondo dopo nel bel mezzo della carreggiata.

Il conducente del tir a quel punto non ha altra scelta che frenare per evitare il disastro ma fermare un mezzo pesante che andava ad una certa velocità non è per nulla semplice.

Le immagini riprese dalla camera installata sul tir mostrano degli attimi di tensione e quello che accade all’auto che si trova in mezzo alla strada ed il respiro di sollievo del conducente del mezzo pesante quando si rende conto di esser riuscito ad evitare l’impatto.

Altrettanto interessante sarà vedere quello che accade ad un altro tir in autostrada. Anche in questo caso abbiamo a che fare con il filmato di un incidente spaventoso che non potrà che lasciare tutti senza parole.

Ancora una volta la dimostrazione di quanto bisogna stare sempre vigili ed attenti quando ci si mette in autostrada ed al volante in genere per riuscire ad evitare incidenti di questo tipo e salvare la nostra vita e quella degli altri.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!