Iscriviti

Un uomo punzecchia un’anaconda. Non si aspettava, però, una simile reazione del serpente

Quando ha visto l'anaconda nascosto sotto il pelo dell'acqua, l'uomo ha preso un bastone ed ha cominciato a punzecchiarlo. La reazione del serpente non si è fatta attendere!

Video incredibili
Pubblicato il 23 febbraio 2017, alle ore 12:58

Mi piace
3
1
Un uomo punzecchia un’anaconda. Non si aspettava, però, una simile reazione del serpente

L’anaconda è un animale a cui siamo abituati a temere. Si tratta innanzitutto di un animale che non tutti abbiamo occasione di vedere e che vive solo in determinate zone del mondo.

Il protagonista di questo video, però, si è dimostrato davvero molto coraggioso. Dopo aver visto in un lago un anaconda lo ha punzecchiato con un bastone di legno. Le immagini, però, ci mostrano quello che è successo poco dopo.

L’uomo si avvicina all’animale armato di telecamera e con un bastone con il quale intende stuzzicarlo e spera di poterlo riprendere da vicino. In quel momento, però, accade qualcosa di davvero incredibile.

La reazione dell’animale, infatti, è stata inaspettata e l’uomo è stato costretto a fuggire. Alcuni serpenti, infatti, possono essere davvero molto pericolosi ed il loro morso può essere letale. Esistono, infatti, ben 3000 specie di serpenti di cui più di 375 sono velenosi.

Il morso dei serpenti inietta nel nostro corpo una miscela di proteine che distrugge in pochissimi secondi il sistema nervoso e che porta quindi alla morte. Le immagini ci mostrano quello che è successo a quest’uomo e non potranno che lasciarci davvero senza parole.

Altrettanto interessante sarà vedere un video che ci mostra un bambino che gioca con un serpente. Siamo in questo caso di fronte ad una scena che non capita tutti i giorni di vedere. Un animale molto pericoloso nelle mani di un bambino che continua a giocarci cosa fosse uno dei suoi giocattoli.

Una situazione potenzialmente davvero molto pericolosa e addirittura mortale. A seconda della specie di serpente, infatti, con cui il bambino verrà a contatto le conseguenze possono essere davvero terribili.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!