Iscriviti

Trovano un uovo risalente alla Pasqua del 2008 e decidono di aprirlo subito per scoprirne il contenuto

Dopo ben 9 anni ritrovano una delle tradizionali uova dipinte usate per la caccia all'uovo americana. La curiosità è incontenibile e decidono di romperlo per scoprire cosa c'è all'interno.

Video incredibili
Pubblicato il 21 aprile 2017, alle ore 10:06

Mi piace
0
0
Trovano un uovo risalente alla Pasqua del 2008 e decidono di aprirlo subito per scoprirne il contenuto

In molti paesi americani è diffusa la tradizione pasquale della caccia alle uova. Non si tratta delle uova di cioccolata ma di vere e proprie uova di gallina che vengono decorate e dipinte in vari modi e che vengono nascoste per dare il via a questo simpatico momento di divertimento familiare.

Questa famiglia però ha fatto i conti quest’anno con una scoperta davvero molto particolare che li ha lasciati senza parole soprattutto dopo aver visto cosa conteneva quell’uovo pasquale che era risalente addirittura alla Pasqua del 2008.

Durante la caccia, infatti, hanno spostato un vecchio divano che non usavano da tempo ed hanno fatto questa scoperta che ha radunato tutta la famiglia ed uno di loro ha deciso di riprendere la scena.

Tutti si chiedevano cosa potesse esserci dentro quell’uovo che da così tanti anni era rimasto nascosto dietro il divano ed in quale stato di decomposizione si trovasse il suo contenuto. Ad un certo punto hanno deciso di non porsi più domande e di dare una risposta a quelle che avevano già fatto.

Non restava, dunque, che rompere l’uovo e scoprirne il contenuto. Quello che accade è stato ripreso in questo video che mostra anche il contenuto di quell’uovo molto particolare.

Altrettanto interessante sarà vedere un modo semplice e geniale per raccogliere il miele dalla casetta delle api. Si tratta di una tecnica indolore per gli insetti e molto più igienica per l’uomo che può immediatamente sigillare il barattolo subito dopo la raccolta preservando aromi e sapori del miele.

Ancora una volta la dimostrazione di quanto basti davvero poco per trasformare un oggetto semplice in uno decisamente più utile e funzionale, sempre rispettando la natura e gli animali che tengono in piedi l’intero ecosistema terrestre.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!