Iscriviti

Polmoni sani vs polmoni di un fumatore: il video shock di un’infermiera

Un video scioccante dove un'infermiera mette a confronto i polmoni sani e quelli danneggiati dal fumo.

Video incredibili
Pubblicato il 4 maggio 2018, alle ore 20:18

Mi piace
0
0
Polmoni sani vs polmoni di un fumatore: il video shock di un’infermiera

Sappi che non appena fai un tiro ad una sigaretta, inizi ad uccidere i tuoi polmoni. I fumatori sono a conoscenza dei problemi a cui vanno incontro ma la tosse ed altri segni dovuti al fumo non bastano per smettere di fumare.

Forse questo video potrà aiutarvi. Amanda Eller è un’infermiera della Carolina del Nord ed ha condiviso un video su Facebook in cui mostra un confronto grafico tra i polmoni sani e quelli danneggiati dal fumo. La differenza è così evidente che quasi 500.000 persone hanno già condiviso il video su Facebook.

Ti sei mai chiesto cosa succede ai tuoi polmoni quando fumi? Forse non vuoi pensarci o forse ti piace troppo fumare che non ti interessa conoscere quali conseguenze provoca il fumo ai tuoi polmoni, ma ti sarebbe utile guardare il video.

L’infermiera ha messo a confronto i due polmoni e ha voluto mostrare come i polmoni sani si gonfino di più rispetto a quelli danneggiati dal fumo. I polmoni erano di un fumatore incallito che per 20 anni ha fumato tutti i giorni. 

Come puoi vedere nel video, i polmoni del fumatore si gonfiano meno rispetto a quelli sani e con molta fatica, addirittura il polmone destro rimane quasi fermo. Evidentemente, l’uomo aveva grossi problemi respiratori e sicuramente soffriva di tosse cronica.

Ti basta già guardare l’aspetto e il colore per capire quale dei due sia danneggiato, entrambi i polmoni sono stati prelevati durante un esame autoptico. I polmoni scuri sono quelli di un fumatore che per 20 anni non ha mai smesso di fumare, gli altri sono di una persona che non ha mai fumato. Dopo aver visto il video, che ne dici di smettere?

Esistono tanti buoni motivi per decidere di smettere di fumare, ognuno può trovare delle motivazioni ma certamente la ragione più importante è quella di tutelare la salute. Il fumo è la prima causa di morte evitabile e causa il cancro ai polmoni, all’intestino, alla vescica, alla gola e così via.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!