Iscriviti

Padre e figlio pescano per sbaglio un rarissimo esemplare di squalo Goblin

Un esemplare di squalo Goblin, considerato un "dinosauro vivente", è stato catturato al largo della costa del New South Wales in Australia da due pescatori.

Video incredibili
Pubblicato il 11 febbraio 2015, alle ore 12:23

Mi piace
0
0

Che gli abissi marini siano popolati da pesci strani e perlopiù sconosciuti all’uomo non è una novità, ma una scoperta come quella fatta da Mike Kelly e suo figlio 22enne Lochlainn, non è certo una cosa da tutti i giorni. Infatti i due stavano pescando gamberi al largo della costa del New South Wales in Australia, quando si sono imbattuti in qualcosa di incredibile: un animale molto raro e particolare, lo squalo Goblin.

Questo squalo, chiamato anche “squalo vampiro” in quanto preferisce l’oscurità dei fondali alla luce solare, vive negli abissi ad una profondità di circa 4.000 metri ed è considerato dagli scienziati una sorta di “fossile vivente”, per la forma della testa allungata e il rostro simile piuttosto ad un becco. I due pescatori, invece, hanno catturato questo terrificante animale, che misura quattro metri di lunghezza e ha dei denti molto affilati, a una profondità di 609 metri.

Questo mostruoso squalo è presente in tutto il mondo, anche se è veramente difficile incontrarlo. Infatti, dalla sua scoperta, avvenuta in Giappone nel lontano 1897, fino ad oggi sono stati avvistati soltanto quarantasei esemplari e l’anno scorso ne è stato pescato uno sulle coste del Salento, a Santa Maria di Leuca. Insomma, ecco l’ennesimo esempio di come spesso le profondità marine nascondano vere e proprie sorprese, anche in un’epoca come la nostra dove si pensa di conoscere proprio tutto.

Se siete interessati ad altri video che hanno come protagonisti gli squali, vi consigliamo di dare un’occhiata al video in cui alcuni ragazzi vengono assaliti da questo pericoloso animale mentre stanno pescando. Buona visione!

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!