Iscriviti

Follia sul volo Ryanair: apre il portellone e salta sull’ala dopo un attacco d’asma

Incredibile in Spagna: un passeggero polacco colpito da un grave attacco d'asma in volo ha scelleratamente deciso di scendere dall'aereo aprendo il portellone d'emergenza e uscendo sull'ala.

Video incredibili
Pubblicato il 7 gennaio 2019, alle ore 12:18

Mi piace
0
0
Follia sul volo Ryanair: apre il portellone e salta sull’ala dopo un attacco d’asma

L’assurda vicenda è avvenuta all’arrivo del volo FR8164 della compagnia irlandese Ryanair all’aeroporto di Malaga. L’aereo era decollato da Stansted, a nord di Londra, ed era arrivato a destinazione con un’ora di ritardo. Troppo tempo, secondo il passeggero che ha spaventato tutti i presenti scendendo sull’ala del velivolo con il suo bagaglio a mano.

“Dopo circa una mezz’ora che aspettavamo di uscire dall’aereo, (per ragioni di sicurezza ndr) questo signore si è diretto tranquillamente verso l’uscita d’urgenza, ha tirato il meccanismo di apertura, ha guardato fuori, è andato a cercare il suo zaino ed è uscito sull’ala” ha raccontato all’AFP Fernando del Valle Villalobos, uno dei passeggeri che ha assistito alla scena.

Sul suo account Facebook ha pubblicato un video in cui si vede quest’uomo di mezza età che cerca di capire come scendere dall’ala del velivolo. “Il comandante è rimasto agghiacciato – ha spiegato il passeggero -, ha chiesto chi era il pazzo che era uscito sull’ala”.

Una passeggera ha preso le sue difese sostenendo che l’uomo aveva denunciato di stare male da parecchio tempo e che gli mancava l’aria: “Ha usato ripetutamente l’inalatore ed ha informato il personale di bordo che lo ha ignorato”, ha raccontato Raj Mistry che gli sedeva accanto.

L’uomo, secondo un video girato da un altro passeggero, è rimasto fermo a lungo sull’ala destra prima di scendere sulla pista dello scalo dove è stato arrestato dagli agenti della Guardia Civile. Il 57enne polacco, che vive a Malaga, è stato poi rilasciato ma ora rischia una maxi-multa.

Un consiglio per non rischiare di finire come lui: prima del viaggio sarebbe opportuno, al momento della prenotazione del biglietto aereo, spiegare, ove necessario, le proprie condizioni di salute, al fine di ottenere l’autorizzazione a volare.

Venendone a conoscenza per tempo, le compagnie aeree possono adottare precauzioni particolari e venire incontro alle singole esigenze così da minimizzare i rischi per il malato e per il resto dei passeggeri.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!