Iscriviti

Bestione palestrato inizia una rissa, ma se ne pentirà amaramente

Una rissa iniziata per mano di un provocatore palestrato, che non immagina però ciò che succederà di lì a qualche minuto per mano della sua vittima.

Video incredibili
Pubblicato il 7 giugno 2014, alle ore 13:57

Mi piace
0
0

Spesso anche coloro che sembrano fisicamente più forti ed avvantaggiati possono finire al tappeto. È successo questo ad un uomo in un bar.

L’uomo, dalla struttura fisica massiccia e palestrata, si trova all’interno di un bar, dove inizia ad avvicinare un altro ragazzo ed a provocarlo. Forte della sua prestanza fisica, l’uomo continua a stuzzicare il giovane di fianco a lui e dà inizio ad una rissa. Placca il ragazzo, che sembra avere la peggio di fronte alla forza del suo avversario. Ad un certo punto, però, succede qualcosa di inaspettato. Infatti, ad essere sottomesso tra i due è proprio il provocatore palestrato, che ha dato inizio a tutto.

L’uomo, infatti, viene placcato e messo al tappeto in un attimo ed a quel punto è lui che deve subire la violenza del rivale, che inizia a picchiarlo selvaggiamente. Il giovane, infatti, inizia a colpirlo al viso ripetutamente con forza, fino a quando non è un amico a scansarlo e ad allontanarlo dall’uomo, che non riesce più a reagire. Il gigante provocatore di pochi minuti prima non c’è più, ma al suo posto c’è un uomo per terra privo di sensi, che non riesce neanche a muoversi.

A quel punto il giovane si allontana dal bar e va via. La preoccupazione di tutti i presenti all’interno del bar, che hanno assistito alla rissa, adesso è per l’uomo riverso per terra. Quest’ultimo, infatti, giace per terra e non risponde agli stimoli di chi gli sta intorno, soprattutto ai richiami di una donna accanto a lui, verosimilmente la sua compagna. Nulla riesce a fargli aprire gli occhi, l’uomo pronuncia soltanto dei rantoli di dolore.

Una rissa finita davvero male per quest’uomo, che forte dei suoi muscoli aveva deciso di avventarsi su un giovane apparentemente più debole di lui, che invece lo ha decisamente messo ko.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!