Iscriviti

Bagno a mare con la neve: in Puglia alcuni temerari sfidano il freddo estremo

Nelle località costiere della Puglia la neve è un evento raro. Alcune persone di Porto Cesareo hanno voluto celebrare questo momento “a modo loro”.

Video incredibili
Pubblicato il 7 gennaio 2019, alle ore 11:00

Mi piace
0
0
Bagno a mare con la neve: in Puglia alcuni temerari sfidano il freddo estremo

Il grande freddo e le abbondanti nevicate che hanno colpito gran parte del Sud Italia in questi primissimi giorni dell’anno nuovo sono state accolte bene da qualcuno e male da qualcun altro, come sempre accade. Quel che è certo è che si tratta di un evento straordinario.

Esistono persone che amano fare il bagno anche quando l’estate è finita da un pezzo. Si tratta di una percentuale bassissima: molte persone trovano faticoso perfino uscire di casa quando fuori fa freddo, figuriamoci farsi il bagno.

Quando piove o c’è la neve, poi, il numero di persone disposte a recarsi in spiaggia diventa prossimo allo zero. Eppure a Porto Cesareo alcune persone hanno voluto concedersi la follia di inizio anno e gettarsi in acqua proprio nel bel mezzo della nevicata che stava colpendo la loro città da qualche ora.

Uno scenario molto suggestivo: la sabbia di una delle tante spiagge della costa salentina è ricoperta in gran parte dalla neve. Una persona filma, altre due compaiono in costume e si avvicinano a passo spedito all’acqua.

Iniziano gettandosi un po’ d’acqua addosso per “riscaldarsi” (un ossimoro…) e poi si tuffano con tutto il corpo, quasi toccando il fondale molto basso tipico delle spiagge del Salento. I due continuano a camminare, quasi a correre, per un’altra decina abbondante di metri e si tuffano una seconda volta dove l’acqua è leggermente più profonda.

La persona che registra il video dice qualcosa in dialetto salentino, probabilmente sottolinea il fatto che a suo avviso i suoi amici sono un po’ “pazzi”. Ma si tratta pur sempre di un’esperienza unica: fare il bagno a gennaio non è da tutti, quando poi lo si fa nel bel mezzo di una nevicata allora si può dire davvero di essere completamente “estranei alla massa”. Bravi loro.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!