Iscriviti

Uomo denuncia madre che non gli fa sposare la figlia promessa

La notizia assurda arriva da Taiwan, dove un uomo decide di denunciare una donna che anni prima gli aveva promesso in sposa la figlia. La bambina aveva otto anni e l'uomo era il suo insegnante

Notizie Incredibili
Pubblicato il 16 maggio 2014, alle ore 23:07

Mi piace
0
0
Uomo denuncia madre che non gli fa sposare la figlia promessa

La notizia assurda arriva da Taiwan, l’isola nell’est dell’Asia; un uomo ha deciso di denunciare una donna perché si è sentito preso in giro per il fatto che non ha mantenuto la promessa di fargli sposare sua figlia.

La promessa di matrimonio è avvenuta ben undici anni fa, quando l’uomo era un insegnante alle scuole elementari. Innamorato follemente della bambina di otto anni, era riuscito a convincere la madre a dargliela in sposa non appena fosse diventata grande. Va detto che l’insegnante non ha mai avuto un approccio con l’allora ragazzina, mantenendo sempre un comportamento serio e rispettoso nei suoi confronti. La sua unica speranza era quella di poterla sposare appena raggiunta la maggiore età.

In tutti questi anni, egli era convinto che la madre della sua studentessa avrebbe mantenuto la promessa e non è stato di certo un pretendente avaro, anzi è stato molto generoso sia con la bambina che con la sua famiglia. Nel tempo, ha infatti fatto molti regali alla sua promessa sposa, preso al desiderio di non farle mancare niente e di comprarle tutto ciò che desiderava. Inoltre, avrebbe aiutato anche la madre a pagare dei debiti che aveva contratto. Nell’insieme l’uomo ha stimato una spesa di ben 900 mila dollari taiwanesi, più di ventimila euro.

Purtroppo il suo sogno di matrimonio è stato mandato in frantumi due anni fa, quando navigando in internet si è imbattuto nel profilo Facebook della ragazza, scoprendo che si era sposata con un altro uomo e che era addirittura in dolce attesa. La sorpresa è stata molto amara per l’ex insegnante che, sentendosi preso in giro e sfruttato dalla diabolica mammina, ha deciso di denunciarla per non aver rispettato la promessa di matrimonio. L’uomo pretendeva almeno il risarcimento delle spese sostenute per i vari doni fatti nel corso degli anni, ma il giudice gli ha dato torto, stabilendo che il contratto stipulato undici anni fa era nullo, perché andava contro la morale. Oltre il danno, anche la beffa quindi.

L’uomo non ha trovato molte persone che fossero dalla sua parte, ma c’è anche chi ha criticato la famiglia della ragazza per non aver avuto un comportamento corretto nei suoi confronti, approfittandosi della situazione.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!