Iscriviti

Sposati da 70 anni, muoiono a poche ore di distanza

Helen Felumlee, e Kenneth Felumlee, coniugi ultranovantenni dell'Ohio, sono morti a poche ore di distanza dopo settanta anni di matrimonio insieme. Hanno avuto otto figli

Notizie Incredibili
Pubblicato il 21 aprile 2014, alle ore 19:23

Mi piace
0
0
Sposati da 70 anni, muoiono a poche ore di distanza

Due coniugi dell’Ohio sono morti a 15 ore di distanza l’uno dall’altra dopo settanta anni di matrimonio. Helen Felumlee è morta a novantadue anni il 12 aprile. Suo marito, il novantunenne Kenneth Felumlee, è morto la mattina successiva. Gli otto figli della coppia raccontano allo Zanesville Times Recorder che i due sono stati inseparabili fin dal loro primo incontro da adolescenti.

“Sono rimasti profondamente uniti fino alla fine, facendo spesso colazione tenendosi per mano” ha detto Linda Cody, una delle figlie della coppia. “Sapevamo che nel momento in cui uno se ne sarebbe andato, l’altro l’avrebbe seguito”. Racconta la donna, che circa dodici ore dopo la morte di Helen, Kenneth ha guardato i figli ed ha detto “mamma è morta”. Ha velocemente iniziato a peggiorare a sua volta, ed è spirato la mattina successiva, circondato dai familiari e amici più vicini. “Era pronto, non voleva lasciarla là tutta da sola”, ha continuato Linda.

Dopo l’amputazione di una gamba di lui un paio di anni fa per problemi circolatori, Helen si era presa cura di Kenneth assicurandosi che avesse sempre ciò che gli serviva, fino a quando, poche settimane fa, non è diventata troppo fragile per svolgere il compito. “Era così stanca che ce la faceva a malapena, ma continuava a spingere la sedia a rotelle e a riempirgli il bicchiere di acqua,” racconta la figlia. “Lei cercava di rimanere forte per papà, e lui cercava di rimanere forte per lei. E’ questo che li mandava avanti”.

Uno degli altri figli della coppia, Dick Felumlee, ha affermato che i genitori sono morti di vecchiaia circondati dai familiari. “Al capezzale di papà stavano cantando i suoi inni preferiti, leggendo la Bibbia e pregando per lui. E’ stata una festa di addio, e sappiamo che lui l’ha apprezzato”, ha scritto alla Associated Press tramite una mail.

Helen e Kenneth si conoscevano già da diverso tempo e si frequentavano da tre anni quando si sposarono a Newport, Kentucky, il lontano 20 Febbraio del 1944. A due giorni dal suo ventunesimo compleanno, Kenneth era tecnicamente troppo giovane per sposarsi legalmente nello stato dell’Ohio, “ma non poteva aspettare”, ha raccontato il figlio Jim Felumlee. I due si sposarono in segreto, dicendo ai genitori che sarebbero andati in gita a trovare l’ex allenatore di basket di Kenneth. Al ritorno, troppo nervosi per confessare le nozze ai genitori, continuarono a vivere separatamente per diverse settimane, fino a che non trovarono il coraggio per dare la notizia.

Kenneth ha lavorato come un ispettore di vagoni e meccanico prima di iniziare una carriera presso l’ufficio postale di Nashport. Era molto attivo nella chiesa metodista di Nashport-Irville come un catechista. Helen era una casalinga, che cucinava e puliva non solo per la sua famiglia, ma anche per altre case in difficoltà nella zona. Insegnava anche lei catechismo, ma era conosciuta soprattutto per il suo mandare biglietti, inviati a tutti nella sua comunità per compleanni, lutti e vacanze, allegando sempre una nota personale. 

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!