Iscriviti

Romania, ecco il paese dove non esistono i furti: i soldi vengono appesi per strada

In Romania un piccolo paese ha ottenuto la fama di "città senza furti", visto che si è soliti lasciare le chiavi alla porta e le borse appese alle recinzioni o ai lampioni. Eccone il motivo.

Notizie Incredibili
Pubblicato il 23 settembre 2019, alle ore 18:47

Mi piace
4
0
Romania, ecco il paese dove non esistono i furti: i soldi vengono appesi per strada

Ascolta questo articolo

Tra le montagne Banatului, in Romania, esiste un paese che prende il nome di Eibenthal, soprannominato “città senza furti”. Il paese conta solo 250 abitanti e non vi è nessuna stazione di polizia ma, comunque, il tasso di criminalità risulta inferiore alla media nazionale. Il sacerdote del paese ha affermato “Ho varie cose utili nel mio garage, ed è aperto tutto il tempo, ma non è mai stato rubato nulla. Nei 13 anni in cui sono stato sacerdote qui, non ho mai sentito parlare di alcun furto“.

Nel paese è comune lasciare le chiavi inserite nella porta di casa e borse con soldi appese alle recinzioni o ai lampioni. Le borse vengono lasciate “a causa” del fattorino del pane. Il fattorino ha il compito di prendere i soldi dalla borsa, consegnare le pagnotte di pane richieste, e lasciare il resto all’interno della borsa. 

Un abitante del paese, in un’intervista, ha detto “L’auto che consegna il pane arriva ogni due giorni e compro 4-5 pagnotte. Metto l’importo esatto nella borsa o lascio una nota con quante pagnotte voglio e l’autista lascia il resto. Non abbiamo mai avuto problemi di nessun tipo, e non ho mai sentito parlare di soldi o di pane mancanti”.

Questa tradizione non ha origini lontane: iniziò con l’inizio degli anni ’90. In quegli anni, infatti, l’unico panettiere del paese chiuse e gli abitanti furono costretti ad aspettare l’arrivo del pane di un altro pase distante 20 chilometri (distanza da percorrere con carrozze di legno trainate da cavalli). Il fattorino del pane del paese vicino effettuava le consegne ogni due giorni. Un cittadino ebbe l’idea di lasciare per strada i soldi con un biglietto con su scritto la quantità di pane voluta. 

I furti non avvengono grazie alla conoscenza ed il rispetto reciproco che hanno gli abitanti. Il sindaco Victor Doscocil ha affermato che in paese basta chiedere per ottenere un aiuto: non occorre rubare.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Chiara Venditti

Chiara Venditti - La Romania è una nazione che viene vista sempre malamente: invece, come ci insegnano gli abitanti di questa città, è una nazione molto rispettosa del prossimo. Questa è la prova che con il rispetto tutto può essere possibile. Tutto il mondo dovrebbe prendere esempio dagli abitanti di Eibenthal che vivono in pace e in armonia senza dover avere paura dei ladri.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!