Iscriviti

Riceve 10 milioni per errore e compra una villa di lusso: dopo pochi mesi arriva la brutta sorpresa

E' la storia incredibile di una donna australiana costretta a restituire tutto il denaro ricevuto per errore. Divenuta milionaria, si è ritrovata di nuovo senza nulla: ecco l'assurda vicenda.

Notizie Incredibili
Pubblicato il 3 settembre 2022, alle ore 12:03

Mi piace
0
0
Riceve 10 milioni per errore e compra una villa di lusso: dopo pochi mesi arriva la brutta sorpresa

Ascolta questo articolo

‘Milionaria per sbaglio’, potrebbe essere questo il titolo di un film esilarante, invece è la storia reale di una signora australiana ritrovatasi da un giorno all’altro con una cifra astronomica sul proprio conto. Anzichè far notare l’errore, di circa 5 zeri in più, la donna ha pensato bene di approfittare di questa incredibile fortuna.

Peccato che, accortisi finalmente dell’errore, qualcuno ha poi bussato alla sua porta per chiedere indietro l’immeritato accredito. Davvero un brutto grattacapo, a quel punto, per la povera signora, che aveva già investito gran parte di quella ingente somma: vediamo come è andata a finire.

La brutta sopresa

Si chiama Thevamanogari Manivel, la fortunata donna di Melbourne diventata di punto in bianco milionaria per un banale errore contabile. Un rimborso di appena 10 dollari, che doveva ricevere dal sito di criptovalute Crypto.com, si è trasformato per sbaglio in una cifra da capogiro pari a 10,5 milioni di sterline

Una pioggia immensa di soldi caduta improvvisamente dal cielo e dei quali, la protagonista di questa assurda vicenda, non è riuscita proprio a fare a meno. La Manivel ha deciso infatti di investirli infatti in una villa da sogno, dal valore di circa 1 milione di sterline, con ben cinque camere da letto e ben quattro bagni. La restante fetta dell’immeritato ‘montepremi’ è stato distribuito in sei diversi conti bancari, tra i quali spiccano quelli della figlia e della sorella.

Purtroppo per questa furbetta di origini australiane, il sogno si è interrotto bruscamente dopo 7 mesi, quando l’azienda di cripto, accortasi finalmente dell’errore madornale, ha deciso di avviare un procedimento legale nei suoi confronti. Alla fine dello scorso mese la Corte Suprema del Victoria ha sentenziato la restituzione dell’intera somma più il 10% di interessi. Una bella batosta per la povera Thevamanogari Manivel, che si è vista già disporre il congelamento di tutti i suoi beni.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Andrea Rubino

Andrea Rubino - E' davvero una storia incredibile quella di questa signora australiana, ritrovatasi da un giorno all'altro ad essere ricca per un errore contabile. La sua disonestà alla fine è stata punita, in quanto sarà costretta a restituire l'intera cifra più gli interessi. Probabilmente se avesse denunciato subito l'errore sarebbe finita diversamente.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!