Nessuno va alla festa di compleanno di un bimbo di 9 anni. Il motivo è molto triste! (1 di 2)

Notizie Incredibili
Pubblicato il 13 ottobre 2016, alle ore 10:21

Come tutti i bambini della sua età anche Gerald Hamilton, che vive nell’Idiana, era euforico all’idea di poter festeggiare il suo compleanno. Per la festa dei suoi 9 anni, dunque, aveva invitato ben 30 dei suoi compagni di scuola anche se solo in 12 avevano accettato il suo invito e gli avevano promesso di essere presenti. Quel giorno, però, nessuno bussò alla sua porta e Gerald ne fu molto triste! Una vicenda che ha suscitato grande scalpore e commozione tra l’opinione pubblica e tra gli utenti dei vari social network. Del resto, si tratta sempre di un evento che per qualsiasi bambino riveste una grandissima importanza.

Gerald fin da quando è nato non ha avuto una vita semplice ma ha dovuto passare molto del suo tempo in ospedale e subire molti interventi al fine di cercare di espandere il suo cranio. La sua malattia, dunque, lo ha costretto a crescere più lentamente rispetto ai suoi coetanei ed era questo il motivo per cui Gerald non veniva accettato dai suoi compagni.

Amelia, la nonna di Gerald, non riuscì ad accettare il torto che quei bambini avevano fatto al suo nipotino, che per lei era davvero unico, dolce e speciale nonostante i suoi preoblemi di salute. Soprattutto non ha sopportato il fatto di vedere il proprio nipotino triste e quasi in lacrime mentre tagliava la sua torta senza nessun amico al suo fianco e con la speranza di sentir bussare alla sua porta!