Iscriviti

India, 74enne partorisce due gemelle dopo la fecondazione: potrebbe essere la puerpera più anziana

Fa polemica in tutto il mondo la storia della 74enne Erramatti Mangayamma, che ha partorito due gemelle tramite fecondazione assistita. La donna ed il marito 80enne, sposati dal 1962, non erano mai riusciti ad avere figli.

Notizie Incredibili
Pubblicato il 8 settembre 2019, alle ore 19:19

Mi piace
0
0
India, 74enne partorisce due gemelle dopo la fecondazione: potrebbe essere la puerpera più anziana

In queste ore sta facendo scalpore in tutto il mondo l’incredibile storia di Erramatti Mangayamma, una donna di 74 anni che ha partorito due gemelle dopo la fecondazione assistita. Dopo anni passati nell’impossibilità di concepire, la donna indiana è diventata madre per la prima volta, e potrebbe entrare nella storia come la donna più anziana ad aver mai partorito.

Mangayamma, ed il marito 80enne, E. Raja Rao, sono sposati dal lontano 1962, e non sono mai riusciti a concepire naturalmente nonostante anni di tentativi. La donna racconta di aver passato anni orribili prima della gravidanza. “La gente mi guardava con occhi accusatori, come se avessi commesso peccato a non avere figli, mi chiamavano “godralu” (una offesa indiana per le donne senza figli, ndr). Ciononostante, mio marito mi è rimasto accanto ed è stato la mia roccia.” Anche per questo, sostiene, la notizia della gravidanza è stata per lei una immensa gioia.

Quando una conoscente della donna si è sottoposta con successo alla fecondazione in vitro all’età di 55 anni, Mangayamma ha deciso di tentare la stessa strada. Il medico che ha realizzato il desiderio di Mangayamma e primario dell’ospedale dove è avvenuto il parto, il Dottor Sanakayyala Umashankar, racconta: “Non era riuscita a concepire anche dopo aver visitato molti ospedali. Anche se è entrata in menopausa quasi 25 anni fa, aveva un desiderio fortissimo di diventare madre, per questo si è rivolta a noi e siamo rimasti colpiti dalla sua determinazione.”

Gli esami preliminari effettuati sulla donna hanno confermato che il suo corpo fosse in grado di concepire tramite fecondazione assistita ma, dato che la donna era entrata in menopausa più di due decadi fa, non produceva più ovuli. Per ovviare a questo problema, hanno fatto uso di una donatrice di ovuli, ed a gennaio di quest’anno – dopo il primo tentativo di fecondazione – Mangayamma era già incinta.
Un team composto da dieci medici ha poi tenuto sotto stretto controllo la donna per la durata dell’intera gravidanza in modo da monitorare costantemente il suo stato di salute.

I media locali confermano che Erramatti ha partorito le due bambine tramite parto cesareo lo scorso giovedì presso un ospedale privato di Guntur, e che, nonostante i numerosi rischi legati ad un parto in età così avanzata, sia la madre che le bambine stanno bene. “Questo è un miracolo della medicina,” ha dichiarato il Dottor Umashankar ai media indiani.

Mangayamma è stata ora trasferita nell’unità di terapia intensiva in seguito al cesareo, per aiutarla a superare lo stress al quale è stata sottoposta nelle ore del parto. “Sono molto felice, dopo 54 anni Dio ha risposto alle nostre preghiere”, ha commentato la donna. “E’ in virtù della grazia di Dio e dei dottori che adesso sono il fiero padre di due bambine”, ha aggiunto il marito. “Oggi siamo la coppia più felice al mondo, perché abbiamo le nostre bambine.” 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Anna Santini

Anna Santini - Mi chiedo sinceramente, dato che lei ha 74 anni e lui 80, quanto tempo potranno passare con queste bambine: le hanno fatte nascere sapendo che presto saranno entrambe orfane, e che non potranno dedicare loro le energie ed il tempo necessario per curare due bambini piccoli. I medici non avrebbero dovuto assecondarli.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!