Incatenati dai familiari e dimenticati dallo Stato. Ecco come vivono i malati mentali cinesi (1 di 2)

Notizie Incredibili
Pubblicato il 3 novembre 2016, alle ore 17:21

Le condizioni di salute di alcune popolazioni sul nostro pianeta hanno raggiunto dei livelli davvero molto bassi e che mettono in discussione anche i diritti più basilari, quelli che dovrebbero in qualche modo tutelare almeno al dignità degli uomini come esseri viventi. Ci sono poi popolazioni che per quanto evolute tecnologicamente e progredite culturalmente, riservano dei trattamenti crudeli ad alcuni soggetti.

Queste foto ne sono un esempio che fa venire la pelle d’oca solo a guardarle e trasmettono tanta sofferenza e tanto dolore. Perché questo trattamento? Che cosa hanno fatto queste persone per meritarsi tutto questo?

Colori grigi, pelle sporca, catene, ombre ed atmosfere cupe: è questo quello che viene mostrato in queste foto che non potranno che colpirvi dritto al cuore. Sono scene che senza ombra di dubbio inducono una profonda riflessione emotiva. Ecco di che si tratta!

I soggetti immortalati in queste foto sono delle persone, adulti o bambini, che soffrono di problemi psichici e malattie mentali in genere. Persone che avrebbero bisogno di cure, di attenzioni, di coccole da parte della famigla e da parte dello Stato. Purtroppo, però, specie nelle situazioni familiari economicamente disagiate, queste persone rappresentano un peso…un grosso peso di cui liberarsi quanto prima.

Perché, dunque, queste persone vengono rinchiuse in questi luoghi e ricevono dei trattamenti che non rispetterebbero nemmeno la dignità di un recluso accusato di crimini feroci?

Per quale motivo queste persone non hanno alcun diritto ad un po’ di sole, non hanno diritto ad una carezza e nemmeno ad un pasto caldo in compagnia di amici o di familiare? Perchè sono considerati meno del nulla?