Iscriviti

Colombia, un parco pubblico dove c’era una montagna di rifiuti

Una zona con diversi metri di spazzatura pronta a diventare parco pubblico. Gli abitanti del quartiere Moravia, a Medellin in Colombia, riqualificano una zona trasformandola in un bellissimo giardino, grazie all'impegno dei volontari

Notizie Incredibili
Pubblicato il 18 aprile 2014, alle ore 15:40

Mi piace
0
0
Colombia, un parco pubblico dove c’era una montagna di rifiuti

Un esempio di come i cittadini possono fare tanto per tenere pulite le zone dei quartieri dove vivono è dato dai residenti del quartiere Moravia di Medellin, in Colombia. Gli abitanti, tutti volontari armati dal buon senso della pulizia e dell’ordine cittadino, hanno riqualificato il quartiere Moravia finora pieno di cumuli di spazzatura alti diversi metri, trasformandola in un parco pubblico degno di essere visitato anche dai bambini. Il giardino creato in sostituzione della discarica è stato organizzato nel contesto del progetto “Moravia, Flowers for the Life“, con un significato profondo che invita a considerare i fiori un mezzo per far rivivere il quartiere.

Nel corso degli ultimi anni questa zona era ormai considerata uno dei luoghi più inquinati e preoccupanti di Medellin, rifugio di topi, escrementi di ogni tipo e montagne di immondizia alte fino a sette metri e in cui si poteva trovare di tutto, anche liquidi tossici. La situazione era diventata insostenibile, e per questo alcuni volontari della zona sono ricorsi a pale e zappe per scavare nel terreno ed eliminare gli involucri di rifiuti, creando un giardino a terrazza con tanti fiori che spuntano, per la gioia dei residenti.

La zona era anche soggetta a frequenti incendi che devastavano ogni volta l’intero quartiere, oramai completamente degradato. Certo, ancora è visibile qualche sacchetto di immondizia tra le terrazze, ma la situazione è completamente cambiata, ed è visibile agli occhi di tutti la trasformazione del posto. La realizzazione di questi progetto ha significato molto per il quartiere, ed è prevista una fase di consolidamento che lo porterà presto a riabilitarlo definitivamente. Infatti, il direttore del parco comunale ha dichiarato che all’interno della collina vi sono dei tubi che vanno a catturare il materiale in decomposizione trasformandolo in liquido viscoso, che sarà a sua volta immesso in un impianto di trattamento. L’obiettivo finale è quello di creare una serra dove saranno coltivate orchidee, che darà lavoro a moltissime persone del quartiere.

Una bellissima idea, un esempio che molte comunità dovrebbero seguire per creare posti di lavoro e al tempo stesso riqualificare zone lasciate all’incuria, e insegnare che il rispetto dell’ambiente è anche la tutela della nostra salute.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!