Iscriviti

Australia, Dana, bruciata da una donna, si toglie la maschera

Dana Vulin, 28enne di Perth, per due anni e mezzo ha indossato una tuta integrale per nascondere le ustioni del corpo e del volto. Nel 2012 la donna era stata aggredita da un'altra donna che le aveva gettato addosso dell'alcol e le aveva dato fuoco

Notizie Incredibili
Pubblicato il 6 ottobre 2014, alle ore 20:12

Mi piace
0
0
Australia, Dana, bruciata da una donna, si toglie la maschera

Una vicenda incredibile, quella raccontata da una donna australiana! Dana Vulin,  28 anni, residente a Perth, in Australia, nel febbraio del  2012 è stata vittima di un terribile incidente: la donna infatti era stata aggredita da un’altra donna, di nome Natalie Dimitrovska, che era follemente gelosa della bella Dana. A quanto pare la rivale aveva visto parlare Dana con suo marito durante una festa, ed era convinta che avesse messo gli occhi addosso al partner. Così la donna versò dell’alcol sul Dana e poi le dette fuoco. Da quel giorno e per ben due anni e mezzo, Dana ha sempre nascosto le terribili ustioni che le erano rimaste addosso, e per farlo era ricorsa ad una tuta integrale, che la ricopriva interamente e le nascondeva anche il viso.

Oggi finalmente Dana, che adesso ha 28 anni, ha deciso di “gettare la maschera” e di scoprire il volto. La donna, nel corso di questi due anni e mezzo, si è sottoposta a circa 30 interventi di ricostruzione, e può mostrarsi apertamente senza rischio di far inorridire. Ecco le sue parole, dopo questo terribile periodo, finalmente un barlume di speranza per ritrovare un po’ di normalità: “Ho cercato sempre di tenermi in forma e di non lasciarmi andare. Spero che chi mi guarda oggi veda la forza, il coraggio e la determinazione che sono stati necessari per affrontare questo percorso. Spero che vedano anche le cicatrici, perché oggi fanno parte di me, fanno parte della nuova Dana“.

Un coraggio e una forza non comuni, quelli che hanno accompagnato questa donna in un cammino così tortuoso e sofferente, che fino a qualche tempo fa era ancora orribile da vedere. La bella Dana di un tempo però non è completamente svanita, e soprattutto non ha perso la sua voglia di vivere una vita normale. Il pensiero di quell’aggressione assurda è ormai lontano, ma non potrà mai dimenticare che la folle gelosia di una donna stava per ucciderla e solo perché aveva scambiato qualche parola con il marito. Per fortuna, le nuove tecniche di microchirurgia fanno miracoli e hanno fatto riaffiorare la bellezza di Dana, abbandonando per sempre la maschera che la nascondeva. 

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!