Iscriviti

Alex Lewis: un batterio carnivoro divora il suo corpo

Sembrava un raffreddore e invece era un batterio carnivoro. Amputate gambe, un braccio e le labbra. Felice di essere vivo, l'uomo spera di poter tornare a camminare grazie alle protesi

Notizie Incredibili
Pubblicato il 16 marzo 2014, alle ore 23:26

Mi piace
0
0
Alex Lewis: un batterio carnivoro divora il suo corpo

Ha dell’incredibile la storia di Alex Lewis, 34 anni, di Stockbridge, Hampshire, nel Regno Unito, che nel giro di 4 mesi ha visto radicalmente cambiare la propria vita.

Tutto inizia come un banale male di stagione; Alex Lewis, papà di un bambino di 3 anni va a letto con i normali sintomi di un raffreddore e da allora la sua vita si è trasformata in un incubo e, adesso, dopo 4 mesi, gli hanno amputato entrambe le gambe e il braccio sinistro dopo che i suoi piedi, le dita, le braccia, le labbra, il naso e parte delle sue orecchie sono diventate nere. Alex Lewis, infatti, ha contratto un batterio carnivoro che, piano piano, gli ha divorato gran parte del corpo. 

Alex Lewis: un batterio carnivoro divora il suo corpoDopo essere andato a letto con quella che sembrava essere un’influenza, si è svegliato alle 2 di notte con la pelle viola, le pupille dlatate e sangue nelle urine ed ha, quindi, deciso di recarsi al Royal County Hospital, a Winchester, dove gli viene diagnosticata un’infezione da streptococco di gruppo A, che il corpo avrebbe debellato con la somministrazione di normali antibiotici. Ma questa infezione si è trasformata in setticemia con conseguente sindrome da shock tossico ed i medici gli avevano dato solo il 3% di probabilità di sopravvivere.

Tutti i suoi organi interni sono andati in tilt, è stato subito messo in dialisi” – racconta la sua compagna. – “I suoi reni sono stati i primi a fermarsi. Poi è stata la volta dei polmoni, dei reni e del cuore. Tutto il suo corpo si stava arrendendo, così quando siamo arrivati in terapia intensiva mi hanno detto “vai a dirgli addio”. L’hanno portato in una stanza e mi hanno avvertita che c’era una possibilità del 3% che sarebbe sopravvissuto. Hanno poi aggiunto che se avesse superato la notte sarebbe stato molto fortunato. Era tutto così surreale. Poche ore prima era a casa con Sam e poco dopo stava combattendo per la sua vita“.

L’uomo è invece sopravvissuto anche se il suo corpo è stato letteralmente divorato dal batterio che ha contratto. “E’ tutto troppo strano, è la cosa più incredibile che abbia mai vissuto“. ha dichiarato l’uomo, incredulo di fronte a quanto gli è successo.

Quando, infatti, l’infezione ha iniziato a propagarsi, i medici gli hanno detto che l’unica possibilità di sopravvivere era l’amputazione. Negli ultimi mesi l’uomo ha subito diversi interventi molto importanti tra cui anche la ricostruzione del braccio destro, l’unico che gli è rimasto, prelevando dei muscoli dalla schiena. La cosa che lo ha sconvolto più di tutte, però, è stata l’asportazione delle labbra, che ha deturpato seriamente il suo volto, tanto da spaventare inizialmente suo figlio, che solo adesso, piano piano, sta imparando ad avvicinarsi nuovamente al padre.

L’uomo, nonostante quanto gli è successo, è positivo rispetto al futuro e spera di poter tornare a camminare con l’aiuto di protesi e di poter gareggiare con altre persone amputate come lui “E’ una partita completamente nuova. La mia vita non sarà mai più la stessa, la nostra vita di famiglia non sarà mai più la stessa, ma mi sento fortunato. Sono fortunato ad essere vivo oggi”.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!