Iscriviti

Vanderhall Carmel: un missile su tre ruote con classe e comfort da auto

L'americana Vanderhall Motor Works ha annuncicato l'arrivo, il prossimo anno, di una nuova moto con 3 ruote, la Vanderhall Carmel, con diversi prestiti dal mondo delle auto, un comfort tipico da quattro ruote, ma prestazioni da missile tri-ruote.

Moto
Pubblicato il 22 ottobre 2018, alle ore 19:56

Mi piace
8
0
Vanderhall Carmel: un missile su tre ruote con classe e comfort da auto

Una categoria non molto diffusa di moto è quella con 3 ruote, ideata tempo fa in Inghilterra per sfruttare una tassazione particolarmente generosa con tutto ciò che avesse meno di 4 pneumatici: normalmente, tali veicoli non eccellono per comodità, essendo – appunto – delle moto poco più spaziose di quelle normali. L’americana Vanderhall Motor Works, con sede nello Utah, ha pensato di sovvertire tali assunti annunciando la Vanderhall Carmel, lussuosa quasi come una Rolls-Royce, ma potente come un missile su 3 ruote. 

La Vanderhall Carmel (dal nome di una cittadina della California nota per la sua storia “artistica”: ha avuto anche Clint Eastwood come sindaco) riprende dalla “cugina” Vanderhall Venice le scelte dei materiali, alluminio per il telaio, e plastica ABS per la carrozzeria, ma rilancia con 2 portiere da vera auto, agganciate sul retro, ove opera il monobraccio dotato di  ammortizzatore verticale a molla: le ruote abbandonano i 18 pollici tipici del marchio, per adottare i più comodi 19 pollici, presidiati da freni a quattro pistoncini

L’abitacolo monta due sedili riscaldabili e, avvalendosi del tettuccio rimovibile, supporta l’aria condizionata, un bonus da vera granturismo che contribuisce al comfort del passeggero e del pilota, assieme a un infotainment che supporta il Bluetooth, ed a un impianto stereo a due canali

Dal punto di vista meccanico, il propulsore turbo compresso di matrice General Motors dispone di un monoblocco leggero, in alluminio, sì da portare il peso del veicolo ad appena 723 kg. Ciò, unito ai quattro cilindri in linea da 1.5 litri del suo motore automobilistico, consente alla Vanderhall Carmel di sprigionare una potenza di 200 cavalli vapore circa, traducibili in 275 Newton metri di coppia: in rettilineo, è possibile arrivare ad una velocità massima 222 km/h, con uno scatto da 0 a 100 km/h in appena 4.5 secondi

Per potersi dotare di una Vanderhall Carmel, omologata per la circolazione su strada grazie ai due fari a LED, occorrerà attendere il 2019, e mettere da parte la bella cifra di circa 35 mila euro, pari – cambio alla mano – al prezzo ufficiale, oltreoceano, di 39.950 dollari. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Perbacco: la Varnehall Carmel è davvero un gioiellino. Per alcuni versi, la sua forma a siluro ricorda un po' le prime auto da competizione, come la Bandini 750 Sport del 1953: le tecnologie a bordo sono, però, moderne, sia come infotainment che come comfort di percorrenza, ed ingegneria del motore. Bella l'idea di avvicinare di più questa categoria di moto al mondo delle auto, creando un vero e proprio ibrido in grado di lasciare nel garage la propria quattro-ruote, senza rinunciare a comodità e prestazioni.

Lascia un tuo commento
Commenti
Francesco Menna
Francesco Menna

22 ottobre 2018 - 20:44:12

Con questa ti diverti un sacco, secondo me

0
Rispondi